Coronavirus. Grotte, è nata l'”Associazione 92020″

da | 30 Mar 20

Il Presidente Diego Morreale: “Stiamo vivendo giorni bui. Nel nostro piccolo stiamo cercando di fare qualcosa di utile”

Diego Morreale

Emergenza Coronavirus, nasce a Grotte “Associazione 2020”.  “Stiamo vivendo giorni bui – spiega il presidente, Ing. Diego Morreale – Nel nostro piccolo stiamo cercando di fare qualcosa di utile e di promuovere un’ iniziativa che vorremmo condividere con tutti voi. Vi chiediamo di partecipare attivamente al Banco Alimentare, ognuno secondo le proprie possibilità. Un Carrello di Speranza: una raccolta di generi alimentari di prima necessità che andranno distribuiti con buon senso e parsimonia ai soggetti più deboli. Presso i supermercati di Grotte troverete un punto di raccolta. Ci aspettiamo la vostra generosa collaborazione”.

“Lo scorso venerdì – aggiunge Morreale – abbiamo concordato con gli esercenti ed il parroco della Chiesa Madre l’avvio del Banco Alimentare, riscontrando grande entusiasmo. Questa mattina apprendiamo che anche il Comune vuole partecipare attivamente nell’organizzazione del Banco Alimentare e per comunione d’iniziativa ne attendiamo comunicazione. Ringraziamo gli esercenti che si sono resi disponibili con la loro adesione. Abbiamo già consegnato in Chiesa la nostra prima raccolta avvenuta grazie alla disponibilità dei consiglieri del MoVimento 5 Stelle di Grotte, Angelo Costanza, Mirella Casalicchio, Salvatrice Morreale, Giada Vizzini, che hanno donato i gettoni di presenza, ricevuti per l’anno 2018, al fine di acquistare beni di prima necessità. Abbiamo bisogno di solidarietà, oggi più che mai.Crediamo – conclude il presidente di “Associazione 2020” – che una piccola parte ognuno di noi la può fare, secondo le proprie possibilità. Grazie per il vostro modesto contributo in un momento in cui essere “umani ” fa la differenza!”

 

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


  • Quel libro su Agrigento disperso e ritrovato
    HAMILTON IN LINEA La ristampa delle "Memorie storiche" di Giuseppe Picone era stato inviato ad Angelo Cino della Fratellanza Racalmutese di Hamilton. Ritrovato in un mercatino dell'usato, ora è tornato a casa […]

Facebook