Coronavirus. A Racalmuto mascherine gratis per tutti

|




A realizzarle un gruppo di cittadini. Saranno disponibili in tutte le farmacie. Un lavoro di squadra che ha già prodotto le prime mille mascherine

La signora Lucia Sferrazza

C’è pure una nonnina di 91 anni tra i racalmutesi che in questi giorni stanno realizzando mascherine di protezione per tutti. La signora Lucia Sferrazza ha ripreso le forbici in mano per aiutare le tante persone coinvolte nella catena di montaggio che consentirà di avere già domani le prime mille mascherine realizzate con cotone, tessuto non tessuto che fa da filtro ed elastici. Una ventina di persone impegnate. Mamme, ragazze e ragazzi, uomini e anziani. C’è chi taglia e chi cuce. Si sono autotassati e hanno anche chiesto piccoli contributi per raccogliere mille euro e realizzare 4000 mascherine.

Totò Sardo

Il lavoro è coordinato da Totò Sardo, un quarantenne che in paese gestisce un noto bar, per ora naturalmente chiuso. La distribuzione delle mascherine inizierà domani: “Su suggerimento del maresciallo dei carabinieri Alessandro Costa – ci dice Sardo – i primi ad essere forniti saranno tutti quei commercianti che ancora sono sprovvisti. Poi le daremo alle farmacie e parafarmacie del paese, dove ognuno potrà fornirsi. Nessuno deve pagare nulla. Raccomandiamo a tutti che nel momento in cui si utilizza la mascherina deve essere sterilizzata con acqua calda. Naturalmente se restiamo a casa è meglio”. “Siamo alla ricerca di altri tessuti – aggiunge – lenzuola, federe. E ovviamente chi vuole collaborare basta chiamare”.

Mascherine per chi ne ha bisogno. Il lavoro continua. Per realizzarne altre tremila occorrono ancora altri giorni. La catena di montaggio e della solidarietà non si ferma, mentre continuano ad arrivare piccole donazioni utili per acquistare ancora materiale. Racalmuto sa essere solidale, figuriamoci in queste settimane grigie e di emergenza.

GUARDA LE FOTO

Questo slideshow richiede JavaScript.

Altri articoli della stessa

4 Responses to Coronavirus. A Racalmuto mascherine gratis per tutti

  1. Rosanna Pillitteri Rispondi

    24/03/2020 a 11:28

    E’ ammirevole quello che state facendo..esempio di solidarietà, di altruismo, di spirito di servizio e di squadra.Grazie a chi cuce, a chi imbastisce, a chi disegna, a chi taglia, a chi distribuisce,sono i piccoli gesti di bontà che fanno la differenza in momenti come quest!Coraggio…Andrà tutto bene

  2. Carmela Rispondi

    24/03/2020 a 12:08

    COMPLIMENTI…NON TI SMENTISCI MAI!
    SEI UN GRANDE!
    Complimenti a tutti quanti e Grazie di cuore

  3. Salvatore macaluso Rispondi

    24/03/2020 a 17:43

    Vorrei sapere a chi si deve dare il contributo

    • Redazione Rispondi

      24/03/2020 a 19:33

      Contatti, su Facebook, Salvo Sardo.
      Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *