Concorso “Corretto riciclo degli pneumatici a fine vita”. Le scuole premiate

|




Al Teatro Pirandello di Agrigento la cerimonia di premiazione

Al Teatro Pirandello di Agrigento si è concluso il concorso: “Per il corretto riciclo degli pneumatici a fine vita”, rivolto alle  scuole secondarie di primo e secondo di tutta la Sicilia. Gli studenti dovevano realizzare un videospot, “quale occasione per i ragazzi siciliani ed i docenti di costruire una sintesi del loro percorso educativo lanciando all’esterno un messaggio di cambiamento di stimolo ad essere cittadini attivi per rendere il proprio territorio migliore”.

Il progetto ha visto coinvolti oltre 6000 studenti e una giuria di esperti, composta darappresentanti di Legambiente, Ecopneus, Ministero dell’Istruzione e Ministero dell’Ambiente.

Al primo posto l’Istituto Comprensivo “G. Arcoleo – V. Da Feltre” – Caltagirone che riceverà in dono da Ecopneus il rifacimento della superficie sportiva scolastica con le innovative pavimentazioni per lo sport in gomma riciclata; al secondo posto l’Istituto Omnicomprensivo “Luigi Pirandello” di Lampedusa che avrà la disponibilità di attrezzatura tecnologica; al terzo posto la scuola media “Luigi Pirandello” di Porto Empedocle, che riceverà da Ecopneus materiale scolastico ed elementi di arredo in gomma riciclata come panchine, fioriere, aree relax.

“E’ stata un’ottima occasione – afferma Raffaella Giambra, referente Legambiente Scuola e Formazione per la Sicilia –  per incuriosire i ragazzi e porre attenzione su un bene utilizzato quotidianamente, sul quale si è sempre riflettuto in termini di inquinamento ambientale e pressoché mai in termini di Risorsa. Parlare di economia circolare e constatare che non solo è possibile ma è già in essere ha permesso loro di allargare gli orizzonti e iniziare ad avere una chiave di lettura più sostenibile. Legambiente Sicilia, tramite i circoli territoriali, già da anni dialoga con il corpo docente e le scolaresche che dell’Ambiente  ne hanno fatto la loro priorità e più che mai, adesso, rinnova il suo impegno per lavorare e affiancare la Scuola nella guida degli studenti verso il Cambiamento”.

Nella foto un momento della premiazione

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *