Comitini festeggia il 160° anniversario della Breccia della città

|




Le iniziative in programma

Comitini

Comitini festeggia il prossimo 3 luglio il 160° anniversario della Breccia della città. In mattinata alle ore 9 visita accompagnata del sito storico archeologico Pietra di Calathansuderj (la collina del tricolore) ed alle 10 la scopertura della lapide commemorativa visto che proprio qui fu issato il primo vessillo tricolore dell’Italia Unità. Furono alcuni patrioti di Comitini, ma anche di Grotte, Aragona, Castrofilippo, Canicattì, gli autori di quel gesto che racchiude la voglia di unità della penisola.

Dalle 14 alle 20 sarà possibile l’annullo filatelico a cura delle Poste italiane all’interno del Palazzo Bellacera. Alle ore 18 avrà inizio la cerimonia  con l’arrivo delle autorità civili e militari della provincia di Agrigento e del Presidente della Regione, Nello Musumeci, che ha assicurato la sua presenza,  accolti dal sindaco Nino Contino.

Alle 18.15 avverrà l’alzabandiera in piazza Bellacera e alle 18,30 la cerimonia commemorativa degli eventi risorgimentali del 3 luglio 1859, che hanno consentito a Comitini, nel dicembre dello scorso anno, di essere nominata Città direttamente dal presidente della Repubblica Mattarella.

La Banda del Corpo Forestale

Alle 19,30, la serata continuerà con la consegna del Premio “Bellacera” al comitinese dell’anno e alle 19,30 visita al palazzo storico ed agli annessi musei. Alla fine è previsto il taglio di una maxi torta.

La giornata si concluderà con alcuni momenti di spettacolo che prevedono le esibizioni della Banda musicale del Corpo della Forestale, del Coro Santa Cecilia di Agrigento e di altri artisti.

foto in evidenza da internet

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *