Cimino: “Impensabile abbandonare il Consorzio Universitario e il Toscanini”

|




Il deputato regionale del Pdr chiede alla Regione di “attivare con urgenza un tavolo tecnico”.

Michele Cimino

Michele Cimino

“Bisogna attivare un tavolo di lavoro presso l’assessorato regionale al Bilancio per risolvere le vertenze del Consorzio Universitario di Agrigento e dell’Istituto Musicale “Toscanini” di Ribera”.

Lo chiede al Governo il deputato regionale Michele Cimino che aggiunge “Il Consorzio Universitario e il Toscaninni sono due realtà importanti ed indispensabili per il territorio della nostra provincia, che  garantiscono  non solo il diritto allo studio alle migliaia di giovani della nostra provincia,  ma inoltre assicurano  la crescita e la formazione delle nuove generazioni in un’area già martoriata dalla crisi economico-occupazionale che investe l’intero Paese.

Le soluzioni -continua Cimino- per dare continuità a queste due considerevoli realtà fondamentali per lo sviluppo culturale e lavorativo  delle nuove generazioni ci sono. E’necessario, dunque-conclude il deputato regionale del Pdr- che si abbia la determinata volontà di considerare un rilancio di queste strutture, anziché pensare di abbandonarle e chiuderle”.

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *