Castrofilippo, la Scala della Memoria

|




A Castrofilippo è stata inaugurata il 24 maggio scorso la “Scala della Memoria” dedicata alle vittime della mafia. La manifestazione, voluta dal sindaco del Comune Franco Badalamenti, dall’assessore alla Cultura Tatiana Pletto e da tutta l’amministrazione comunale, si è svolta in occasione della cerimonia di consegna delle Borse di Studio (trentunesima edizione) dedicate all’Appuntato dei Carabinieri Salvatore Bartolotta, castrofilippese morto nella strage di Chinnici, nel 1982. Presenti le autorità civili e militari, il Gup del Tribunale di Agrigento Francesco Provenzano, il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Canicatti Mario Amengoni, il dirigente del Commissariato di Canicattì, il vice questore Cesare Castelli, il Comandante della Guardia di Finanza di Canicattì Stefano Serio, il giornalista Salvatore Picone, in rappresentanza dell’associazione “Strada degli scrittori”, la figlia dell’Appuntato Bartolotta, Viviana, Carmela Matteliano dell’Osservatorio di Area contro la Dispersione scolastica e Antonella Zambuto, coordinatrice del “Parlamento della Legalità”. All’evento ha collaborato la locale Pro loco.

LE FOTO DAL SITO ISTITUZIONALE DEL COMUNE DI CASTROFILIPPO

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *