Ascoltare e sostenere le donne che hanno bisogno di aiuto

da | 26 Nov 20

Realmonte, il Comune avvia un percorso di dialogo e collaborazione con le Associazioni

“Con la creazione di una fitta collaborazione con le Associazioni presenti sul territorio si possono fare grandi passi avanti verso la liberazione della donna da uno stato di sudditanza fisica, psicologica ed economica a uno stato di reale emancipazione”.

Così la sindaca di Realmonte, Sabrina Lattuca, a margine dell’incontro svoltosi ieri sera nella Sala Giunta del Palazzo Comunale, in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne. All’incontro, oltre al vice sindaco Melissa Arcuri, hanno partecipato le rappresentanze territoriali delle sezioni di Realmonte della Fidapa, con la vice presidente Giusi Impera, e del Cif, con la presidente Carmelinda Veziani.

Nel corso dell’incontro, arricchito da riflessioni, letture e testimonianze delle associate, è stato avviato un percorso di dialogo tra il Comune e le associazioni, finalizzato ad “interventi di ascolto e di aiuto per coloro che ne fanno richiesta”.

A conclusione un ricordo di Alda Merini, “una donna violata nella sua essenza – ha detto la sindaca – che ce l’ha fatta, affrontando la violenza con la leggerezza della sua poesia”.

Nella foto un momento dell’incontro

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone