Angelo Macaluso, morire a 24 anni

|




Racalmuto, un intero paese sconvolto per la tragica morte di un giovane da tutti apprezzato. Il cordoglio del sindaco, dell’Amministrazione e del Consiglio comunale

Certi dolori sono intollerabili, difficili da sopportare. E certe notizie restano inaccettabili. Così Racalmuto chiude l’estate, incredula e in frantumi per la morte di un ragazzo di 24 anni.

Un brutto incidente stradale, nel cuore della notte e a due passi dalla sua casa, ha spento Angelo Macaluso.

Un ragazzo buono, vivace, educato. Lo vedevi, te ne accorgevi subito. Dai suoi occhi azzurri e generosi. Sempre pronto a mettersi a disposizione per gli altri. E per questo era anche bravo nel lavoro che faceva, che ha fatto fino a poco prima di andarsene. Un maître, un professionista, pronto ad accogliere i clienti nel ristorante dove lavorava. Con un grande sogno, probabilmente: di gestirne uno tutto suo. Ma c’è sempre tempo per i sogni, figurati a ventiquattro anni. Coltivava le sue passioni. Amava gli animali. Da ragazzino, ricordo, a tavola se ne stava sempre con quei modellini di animaletti colorati. Li adorava. E in cucina, poi. Era abile e creativo.

Un ragazzo d’oro, insomma. Amava il suo paese, era curioso, s’interessava. E gli piacevano tanto le tradizioni antiche. Caratteristiche che hanno un po’ tutti a casa Macaluso sin dai tempi di lu ‘zi Cicciu Macaluso, bisnonno di Angelo, mitico falegname con la musica nel cuore, che ha impartito lezioni di fisarmonica a decine di ragazzi…

Una morte quella di Angelo che ha sconvolto un intero paese. Tanti, tantissimi i messaggi sui social. E noi, indeboliti da questa tragica notizia, non possiamo far altro che affidarci al silenzio. Restando vicini alla mamma Giovanna e al papà Enzo. Ai fratelli Salvatore, Francesco e Mattia. Alle nonne, agli zii, ai cugini, ai colleghi e agli amici.

* * *

Cordoglio per la morte di Angelo Macaluso esprime il sindaco di Racalmuto Vincenzo Maniglia. “E’ con immenso dispiacere – scrive Maniglia –  che apprendiamo la notizia della tragica morte del giovane Angelo Macaluso, deceduto stamani a causa di un incidente mortale, persona garbata e stimata nel nostro paese anche per la sua dedizione al lavoro svolto sempre con serietà e professionalità.

Alla famiglia vanno le più sentite condoglianze e la vicinanza dell’Amministrazione e del Consiglio Comunale che testimoniano lo sgomento di tutta la comunità racalmutese per la grave ed immatura perdita”.

________________

Alla famiglia Macaluso, le più vive condoglianze da tutta la redazione di “Malgrado tutto”
Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *