Alla scoperta della “fulgentissima Naro”

da | 28 Dic 21

Ancora un appuntamento con le Passeggiate di Immagina

Proseguono le Passeggiate di Immagina. Domani 29 dicembre, alle 9,30, appuntamento a Naro in visita ad alcuni tra i beni meno noti e più esclusivi della cittadina barocca.

La fulgentissima Naro, dove il barocco siciliano si confonde con l’architettura normanna e si interseca con un paesaggio che toglie il fiato.

La visita sarà guidata da Pino D’Agostino. “Si compirà – anticipa Beniamino Biondi, –  n vero e proprio viaggio d’incanto fra pitture, stucchi, sculture marmoree e altari immaginifici della Chiesa Madre. Scopriremo poi le meraviglie della Chiesa di Santa Caterina, espressione della più alta idea normanna di costruzione Sacra, con il suo ossario utilizzato dalla nobiltà narese. Ancora, il Chiostro del Convento dei Francescani e la sagrestia della Chiesa, ricca di oggetti e reliquie sontuose, e, sulla stessa piazza, le forme di resistenza civile del Circolo dei Nobili.

“Nella Passeggiata di Immagina che abbiamo ideato – aggiunge Biondi –  esploreremo tutto il centro storico, con la splendida Chiesa di Sant’Agostino, situata su una piazza immensa e solare che volge lo sguardo all’intero paesaggio circostante, saliremo tra i vicoli e i cortili del paese, in un rosario di viuzze e case d’epoca brillanti di tufo millenario. Arriveremo fino al punto più alto, dove si trova il Castello Chiaramontano, icona indiscussa della fluentissima Naro, con il racconto del fantasma di Madonna Giselda, tra i silenzi della luce e le leggende della storia”.

Info e prenotazioni https://bit.ly/3Ehe3by.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone