Un prete all’antica, che sapeva guardare alla modernità

|




Ad un anno dalla scomparsa, Racalmuto ricorda Don Calogero Curto,  l’ultimo parroco della chiesa di San Giuliano.

Ad un anno dalla scomparsa del parroco della Chiesa di San Giuliano, martedì 9 gennaio la comunità parrocchiale e il paese ricorderanno, con una messa, Don Calogero Curto. La celebrazione eucaristica inizierà alle ore 16:00.

Padre Curto è stato l’ultimo parroco della chiesa di San Giuliano dove, dal 1966, ha servito la comunità con tante iniziative per le famiglie e per i giovani. L’oratorio “Giovanni XXIII” per tanti anni ha accolto diverse generazioni di ragazzi. Grazie a lui, più di trent’anni fa, é stata restaurata la chiesa.

Padre Curto è stato senz’altro una figura importante per il quartiere di San Giuliano e per il paese. Un prete all’antica che sapeva guardare alla modernità, rendendo gli spazi della parrocchia sempre all’avanguardia.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *