Un premio per i talenti che vivono in “ombra”

|




A Settimio Biondi e Mimmo Galletto il “Premio Andromeda”. L’iniziativa, ideata da Giovanni Taglialavoro, è alla sua prima edizione.

Teatro Andromeda

Teatro Andromeda

Sabato prossimo, 16 agosto 2014, con inizio alle ore 18 al teatro Andromeda di Santo Stefano Quisquina, è in programma la prima edizione del Premio Andromeda per talenti umbratili.
Obiettivo dell’iniziativa, ideata e coordinata da Giovanni Taglialavoro,  è quello di  riconoscere quei talenti che preferiscono il margine, l’autoesclusione piuttosto che l’irretimento subalterno e compromissorio.
La prima edizione del premio è andata a due agrigentini: l’intellettuale Settimio Biondi e l’attore e regista Mimmo  Galletto. mimmo galletto
Due figure che hanno raggiunto tanti successi senza mai inseguire scorciatoie e chiedere favori. Le motivazioni del premio, che consiste in una scultura realizzata da Lorenzo Reina, saranno lette al pubblico da Beniamino Biondi, per quanto riguarda Mimmo Galletto e da Tano Siracusa per quanto concerne Settimio Biondi.
Nel corso della serata è in programma la proiezione del film di Davide Gambino, Pietra Pesante ed un concerto di uno dei percussionisti siciliani più famosi, Alfio Antico.
Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *