Il Pd ha deciso. Per il sindaco di Racalmuto punta su Emilio Messana

|




I sostenitori dell’ex segretario provinciale del Pd sbaragliano l’ala renziana che sosteneva Morena Mattina. Il nome di Messana raccoglie anche l’adesione del Nuovo centrodestra ed esponenti politici di lungo corso come Vincenzo Milioto e Lillo Bongiorno

Il Pd ha deciso. Sarà Emilio Messana, ex segretario provinciale del Pd il candidato a sindaco di Racalmuto. E sarà a capo di una coalizione nella quale confluisce anche il Nuovo centrodestra di Angelino Alfano, rappresentato a Racalmuto dall’ex consigliere comunale Carmelo Collura.

Nel nome di Messana si sono ritrovati anche quei pezzi di politica, provenienti dall’area ex socialista ed ex democristiana che fanno capo all’ex parlamentare Vincenzo Milioto e a Lillo Bongiorno. E anche vari esponenti dell’Mpa (sempre piu’ vicini alle posizioni del Ncd) come Luigi Penzillo.

Emilio Messana

Emilio Messana

Sconfitta l’ala renziana del Pd, finita in minoranza che sosteneva la candidatura di Morena Mattina. Questo potrebbe avere ripercussioni sulla vita interna del Pd locale perché Vincenzo Maniglia, segretario della sezione di Racalmuto, era vicino ai renziani Calogero Giglia e Lillo Conte. Maniglia si dimetterà?  O deciderà di seguire la linea della maggioranza?  Dopo lunghe discussioni e riunioni, nel Pd ha finito per far prevalere la cosiddetta “vecchia guardia”, tradizionalmente legata al parlamentare Angelo Capodicasa, di cui fa parte lo stesso Emilio Messana, accanto all’ex consigliere comunale Salvatore Sardo e all’ex deputato regionale Federico Martorana.

Con la candidatura di Messana, a capo di un’area politica piuttosto vasta, si delinea ormai una partita a tre per la poltrona di sindaco di Racalmuto. Messana, appunto, sostenuto da Pd, Ncd e da alcuni politici di lungo corso. Biagio Adile, l’urologo racalmutese residente a Palermo, indipendente, in procinto di stringere accordi con movimenti e gruppi della società civile che si ritrovano nel nome di Carmelo Borsellino. E l’ex sindaco democristiano Enzo Sardo che corre anche lui senza sigle di partito alle spalle, ma sorretto da amici ex democristiani come Lillo Sardo e Luigi Castiglione o dal gruppetto di esponenti di Sel – Calogero Alaimo Di Loro e Simone Capraro – che si sono uniti a lui a titolo personale.

Altri articoli della stessa

2 Responses to Il Pd ha deciso. Per il sindaco di Racalmuto punta su Emilio Messana

  1. ignazio scimè Rispondi

    23 marzo 2014 a 23:13

    nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma

  2. IRATUS PROCREATOR Rispondi

    25 marzo 2014 a 18:35

    Ma che bella “miscela” politica!! Fazioni politiche “sinistre” si mescolano alle “destre”, ex-socialisti ed ex-democristiani si concatenano con la “vecchia guardia” del Pd provinciale capeggiato da Campalacasa!! Evidentemente questo intruglio di politicanti allo sbaraglio rispecchia l’attuale governo nazionale!! Tutto ciò dimostra e rafforza la tesi (ormai reale) che la politica quella vera non esiste più! Mi domando, ci saranno racalmutesi che affideranno il loro incerto e grigio futuro a questa gente??!! Poveri noi!!
    AD MAIORCA FARINACEE ESPERANDO SEMPER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *