Torna SciaccART, il festival che racconta tutte le arti

|




Si svolgerà nei primi tre giorni di agosto alla Badia Grande. Le novità dell’edizione 2014.

sciaccart_31,2,3 agosto: queste le date in cui torna SciaccART, il festival che racconta come tutte le arti possano convivere in un solo spazio, unendo culture, territori, idee, innovazione, voci e disegni diversi, sempre nuovi. Realizzato in collaborazione con la Vertigo di Sciacca, azienda operante in ambito cinematografico e culturale da decenni, l’organizzazione e affidata ad uno staff composto da 60 giovani provenienti da tutta la Regione, che ha l’obiettivo di creare una rete e diffondere l’interesse verso un evento che vuole rappresentare il desiderio di una societa attiva e di una Sicilia nuova.

Il festival si svolgera presso il meraviglioso Complesso monumentale della Badia Grande, in passato ex convento risalente al 1300, oggi divenuto moderno cinema multisala e contesto di rassegne e festival.

Ed è in questo centro polifunzionale che dall’1 al 3 agosto 2014 si esibiranno diversi ospiti ed associazioni artistico‐culturali provenienti da tutte le province siciliane, che daranno vita a diverse esibizioni artistiche nelle varie sezioni in cui e articolato il festival: cinema, teatro, musica, incontri con l’ospite, cartapesta, architettura, enogastronomia, fotografia, ceramica, animazione per bambini e, novita assoluta di questa edizione, scultura e street-art.

Un'immagine dell'edizione 2013

Un’immagine dell’edizione 2013

Parallelamente a tutte le attivita in mostra, il Festival propone un concorso letterario tutto nuovo, che consta di due sezioni differenti (poesia e racconto a tema libero) e rivolto a due fasce di eta (15‐20 anni e superiore ai 21 anni).

Una magica sorpresa rendera omaggio allo scenario della Badia Grande: un’installazione artistica senza precedenti in Italia, che lascera ai visitatori gli occhi pieni di colore e stupore.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *