“The Antithesis”, arriva nei cinema il film dell’agrigentino Francesco Mirabelli

|




Prodotto da Nova Era Spettacoli e Multivision Pictures, in collaborazione con la Film Commission del Distretto Turistico Valle dei Templi, il film è stato interamente girato ad Agrigento. Il 23, 24 e 25 luglio sarà in programmazione al “Multisala Ciak” di Agrigento e al “Multisala della Badia Grande” di Sciacca.

Claudio Simonetti dei Goblin e Francesco Mirabelli (premio Fantafestival di roma)

“The Antithesis”, il film dell’agrigentino Francesco Mirabelli prodotto da Nova Era Spettacoli e Multivision Pictures, in collaborazione con la Film Commission del Distretto Turistico Valle dei Templi, arriva nelle sale cinematografiche. Il 23, 24 e 25 luglio sarà in programmazione  al “Multisala Ciak” di Agrigento e al “Multisala della Badia Grande” di Sciacca. Orari di proiezione:   18,30, 20,30 e 22,30. 

Nota sul film

“The Antithesis è un film girato interamente ad Agrigento e prodotto da Nova Era Spettacoli e Multivision Pictures, in collaborazione con la Film Commission del Distretto Turistico Valle dei Templi. 

Protagoniste sono le attrici Crisula Stafida, Carolina Cernic e Marina Loi, che abbiamo visto già nei mesi scorsi quali ospiti nei programmi delle principali reti nazionali per promuovere il film. La colonna sonora è stata composta da Claudio Simonetti, che ha saputo impreziosire la pellicola con una suo personalissimo e inedito brano musicale.

Il giovane regista Mirabelli è da sempre appassionato del genere horror e da qualche tempo si è cimentato nella realizzazione di cortometraggi che hanno riscosso un grande successo sia del pubblico che della critica. I suoi lavori gli hanno consentito di collezionare numerosi premi in concorsi internazionali. Questo è il suo primo film, girato tra il 2016 e il 2017, ma ha già in lavorazione un altro progetto su cui mantiene il top secret. Tante le copertine che gli sono state dedicate sia da riviste specializzate che da magazine italiani ed esteri.

“The Antithesis” racconta di una giovane geologa, che su incarico di un architetto va a soggiornare in una villa nella quale si verificano fenomeni anomali dovuti a sbalzi termici. Una volta stabilita nella dimora, la ricercatrice si ritrova catapultata in un vortice di orrore e delirio.

“The Antithesis” è già acquistabile attraverso i circuiti nazionali di vendita on line di dvd ed è già tra i primi in classifica per il genere horror, mentre recentemente è uscito negli USA e in Canada per il mercato dell’home-video in una nuova versione. Tra quanti hanno sostenuto e creduto nel progetto anche il Parco archeologico della Valle dei Templi e la Fondazione Teatro Luigi Pirandello, che hanno consentito di girare in luoghi particolarmente suggestivi e utili per l’ambientazione di alcune scene”.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *