Sulla Strada degli Scrittori con Massimo Bray

|




Il direttore generale della Treccani, già ministro dei Beni culturali, coordinerà, alla Fondazione Sciascia, il Master di Scrittura rivolto a giovani scrittori e insegnanti.

Massimo Bray

Fiore all’occhiello del Festival della “Strada degli Scrittori”, attualmente in coros, è sicuramente il Master di Scrittura rivolto a giovani scrittori coordinato dal direttore generale della Treccani Massimo Bray, uno dei massimi esponenti della cultura italiana e già ministro dei Beni Culturali.

Il master, aperto anche agli insegnanti, inizierà a l’1 luglio, avrà la durata di sei giorni e si svolgerà alla Fondazione Sciascia di Racalmuto.

Trenta ore di lezioni con docenti universitari, giornalisti, blogger, autori ed esperti di altissimo livello: Timothy Small, Marco Damilano, Valeria Della Valle, Gaetano Savatteri, Andrea Cortellessa ed altri esperti di grande levatura.

“Una grande opportunità-sottolinea Felice Cavallaro, ideatore del progetto Strada degli Scrittori- per chi scrive o per chi desidera migliorare le proprie conoscenze”.

Il Master è a numero chiuso, prevede il versamento di una quota di partecipazione e sarà strutturato in lezioni frontali, workshop e seminari che si svolgeranno alla Fondazione Sciascia di Racalmuto dall’1 al 7 luglio. È possibile candidarsi entro la fine del mese di maggio. Il bando e la scheda di iscrizione sono disponibili sul sito web www.stradadegliscrittori.it.

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *