Prima pagina

Malgrado Tutto Web

Secondo la rilevazione di Datamedia, il governatore siciliano perde oltre il 4 per cento dei consensi e scende al tredicesimo posto

Rosario CrocettaEnrico Rossi (Toscana – PD) e Luca Zaia (Veneto – Lega Nord) con una percentuale di gradimento pari al 57,5% sono i Presidenti di regione più amati d'Italia. Rossi conferma la posizione che aveva nella precedente rilevazione, mentre Zaia era terzo nel terzo trimestre. Subito dopo di loro si piazza Stefano Caldoro (Campania – Forza Italia) che con il 55,6% del gradimento passa dalla quarta posizione del terzo trimestre alla terza del quarto. Il governatore che perde di più rispetto all'ultima rilevazione è Rosario Crocetta. Questi i dati che emergono dall'indagine Monitoregione dell'istituto di ricerca Datamedia sull'apprezzamento dei governatori di Regione per il quarto trimestre del 2013.

Leggi tutto...

Malgrado Tutto Web

Grande successo per l'evento che ha richiamato migliaia di visitatori. Oltre 50 i pasticceri provenienti da tutta la Sicilia. Le originali opere d'arte realizzate dagli intagliatori di frutta e verdura e dagli scultori di zucchero. L'imponente cattedrale di mandorla

La cattedrale di mandoraSuccesso di pubblico e d'immagine per l'anteprima del MandorlaFest, che si è svolta sabato 22 e domenica 23 ad Agrigento, nel chiostro del Seminario, in coincidenza con le celebrazioni in onore del patrono San Gerlando. MandorlaFest si prepara adesso al nuovo grande appuntamento estivo, che si protrarrà per alcuni week end. Ma ogni dettaglio sarà reso noto dall'amministratore del Distretto Turistico Valle dei Templi, Gaetano Pendolino, che con tutto il suo staff è già all'opera per l'organizzazione del prossimo evento.
Ecco alcune cifre che determinano il successo dell'anteprima : oltre 2.000 visitatori tra sabato pomeriggio e domenica mattina, di cui ameno il 20 per cento di turisti, sia italiani che stranieri, in un luogo, che generalmente rimane fuori dai consueti itinerari turistici.

Leggi tutto...

Malgrado Tutto Web

Se contrapposta alla povertà, scrive il filosofo Alfonso Maurizio Iacono, non modifica le diseguaglianze e solidifica le gerarchie acquisite. L'insegnamento di Fra' Michele minorita

Alfonso Maurizio IaconoOggi l'ultimo dei vescovi presenti al Concilio Vaticano II, Monsignor Bettazzi, rimasto famoso anche per uno scambio di lettere nella seconda metà degli anni '70, con l'allora segretario del Partito Comunista, Enrico Berlinguer, parlerà a Calci, in provincia di Pisa, in occasione del ricordo di Michele Berti, detto Fra' Michele, dell'ordine dei Francescani e della setta dei Fraticelli, nato in quel paese e morto a Firenze il 30 aprile 1389, messo al rogo dalla chiesa per eresia. Il sindaco di Calci Bruno Possenti, con Don Antonio Cecconi, il combattivo parroco, che ha recentemente aperto sulle pagine di questo giornale una riflessione critica sui vitalizi dei Consiglieri regionali, ha pensato di commemorare questo frate che predicava la povertà contro il papa di allora Giovanni XXII. Niente di più attuale. Ora come allora corruzione, diseguaglianze, immeritate gerarchie dilagavano.

Leggi tutto...

Malgrado Tutto Web

L'opera del Monocolo di Racalmuto denota la conoscenza del variegato panorama artistico della Sicilia di fine Cinquecento in relazione ai diversi influssi che lo vivacizzarono

altSe è vero come scrisse Leonardo Sciascia che «è dalle microstorie che bisogna partire per capire le grandi», non può che essere pertinente uno sguardo a Pietro d'Asaro, meglio noto come «Monocolo di Racalmuto» così chiamato perché non vedente dall'occhio destro, per comprendere la declinazione provinciale del tardo manierismo e dell'influenza caravaggesca sviluppatasi nella pittura siciliana tra la fine del XVI e la prima metà del XVII secolo.

Leggi tutto...

Malgrado Tutto Web

Dopo un lungo colloquio con Napolitano, Matteo Renzi annuncia la lista dei ministri del suo governo. Tra conferme e sorprese

altC'è meno Sicilia nel governo Renzi rispetto all'esecutivo guidato da Enrico Letta. L'unico ministro siciliano è Angelino Alfano che mantiene il Viminale ma non è più vicepremier. Escono Gianpiero D'Alia, che era ministro alla Funzione pubblica e che lascia posto al compagno di partito Gianluca Galletti, che l'Udc manda all'Ambiente, e Carlo Trigilia, ministro tecnico alla Coesione territoriale, delega che non c'è in questo governo.

Leggi tutto...

Malgrado Tutto Web

Racconto di Gioacchino Lonobile, vincitore del concorso "Il tuo racconto per Malgrado tutto"

altL'appuntamento era in una vecchia villa su cui la vegetazione s'abbatteva come una grande onda in tempesta. Un antico edificio che avrà avuto il nome proprio di una grande casata - un tempo conosciuta e rispettata - che ora tutti avevano dimenticato. La si vedeva da lontano, per l'imponenza e anche perché per chilometri non c'erano altre abitazioni. Sembrava non essere corrotta dal tempo e dall'abbandono: le finestre bianche, i quattro comignoli, la facciata; ma più si avanzava per la stradina in terra battuta, più i particolari mostravano i segni del tempo e dell'incuria: i rampicanti che allargavano le crepe sui muri, i vetri rotti, i mattoni scheggiati.

Leggi tutto...

Malgrado Tutto Web

Affluenza quasi dimezzata rispetto a due mesi fa. Il candidato sostenuto da tutte le correnti tranne Areadem supera il 61 per cento. Una buona notizia per il governo di Crocetta. E ora si potranno sbloccare i dossier rimpasto e manager della Sanità

Fausto RacitiFausto Raciti è il nuovo segretario del Pd siciliano. Ma i gazebo dove il giovane deputato è stato eletto sono rimasti quasi vuoti. Alla fine, infatti, alle primarie del Pd sono andati a votare in pochi. Il dato dell'affluenza al gazebo è stato modesto (anche se il calo era atteso in casa Pd) e probabilmente emblematico del momento che vive il "popolo" del più grande partito di centrosinistra, che solo due mesi fa si era mosso in massa per eleggere segretario Matteo Renzi. Quello stesso Renzi, che liquidando Letta e scegliendo una scorciatoia per approdare a Palazzo Chigi senza l'incomodo del voto, ha forse lasciato spiazzata la base dei democratici.

Leggi tutto...

Malgrado Tutto Web

Il 22 e 23 febbraio l'appuntamento con MandorlaFest

Un momento della conferenza stampaIl 22 e 23 febbraio prossimi, Agrigento vivrà un week end di dolcezza alla scoperta della mandorla e delle sue infinte qualità. L'Anteprima di MandorlaFest è stata illustrata, ieri mattina, al Mudia di Agrigento, nel corso della conferenza stampa relativa alle celebrazioni in onore del patrono San Gerlando. Erano presenti per il Comune, l'assessore Maurizio Masone, per il Distretto turistico Valle dei Templi l'amministratore, Gaetano Pendolino, e il coordinatore progettuale, Enzo Camilleri.
C'erano anche alcuni allievi del Centro Studi Creapolis, che prenderanno parte alla sfida di secondo livello del Primo Concorso regionale di Cake Design MandorlaFest

Leggi tutto...

Malgrado Tutto Web

La riflessione del filosofo Alfonso Maurizio Iacono  sulla polemica che si è aperta a proposito della "DivinaToscana", la campagna di promozione turistica affidata a sette foto, fotoritoccate, che aggiungono ai paesaggi elementi che nella realtà non esistono

Una delle sette foto della Le foto dicono sempre qualcosa, non solo di ciò che intendono rappresentare, ma anche di chi le presenta e vi si specchia. Al di là della questione se le foto della 'Divina Toscana' falsino l'immagine che la Toscana offre di sé mostrandola agli altri (ai turisti, ma non solo), la riflessione da fare è, avendo fatto la scelta di quelle foto, su come la Toscana pensa se stessa, quale coscienza ha di sé, che immagine si fa di se stessa nello stesso momento in cui la offre al pubblico. Come funzione il rapporto fra istituzioni, politica, cultura e turismo?

Leggi tutto...

Malgrado Tutto Web

Circa 1500 persone impegnate a Caltanissetta per i lavori di ammodernamento della SS 640, 1244 sono siciliani. Il Contraente generale Empedocle2: "La realizzazione dell'opera è importante anche per i risvolti economici, sociali e occupazionali del territorio"

Lavori lungo la SS 640. Nella foto la galleria PapazzoLa nuova 640 la stanno costruendo i siciliani. A Caltanissetta, dove sono in corso i lavori di ammodernamento della "Agrigento – Caltanissetta" su 1480 persone che attualmente lavorano attorno al Contraente generale "Empedocle2" (Consorzio di imprese tra Cmc di Ravenna, Tecnis e Ccc) 1244 sono siciliani e 236 provenienti da altre regioni d'Italia. Un dato importante che è emerso ieri pomeriggio durante un incontro tra i rappresentanti delle imprese che lavorano al raddoppio e i vertici territoriali dei sindacati. In particolare – secondo lo studio realizzato dall'ufficio personale di "Empedocle2" - emergono dati significativi che riguardano le province di Agrigento e Caltanissetta.

Leggi tutto...