Cronache scolastiche

Un amore violento di nome Medea

La tragedia di Euripide commentata da Chiara Criscenzo, studentessa del Liceo Classico Empedocle di Agrigento



altMedea è una donna offesa nel suo onore. Un animo fin troppo sfaccettato ha spinto Euripide a dedicare a questa figura enigmatica un'intera tragedia che ha lasciato il segno. Medea è una straniera, Medea è una donna saggia, Medea è una donna che è stata tradita dall'uomo, Giasone, per il quale ha commesso i più atroci dei delitti. Questo oltraggio subito le impedisce di accettare compromessi. Da donna apolis, straniera, ella non è disposta ad assecondare le leggi di un altro paese che la privano di ciò che le appartiene. "Ma la sua non è una sofferenza normale", scrive B.M.W. Knox ."Ho paura", afferma la Nutrice, "che stia meditando qualcosa di nuovo"; Medea, infatti, non può subire senza reagire.

Leggi tutto...

Da Racalmuto una bella pagina di ”Educazione alla Cittadinanza”

Cronache Scolastiche. Visita degli studenti dell'IPIA Marconi al Comune.
Il Commissario Romano: " Con questa iniziativa vogliamo agevolare un atteggiamento consapevole e critico verso chi amministra". I docenti:"Un'esperienza diretta che ha portato frutti insperati".

Una bella pagina di Educazione alla Cittadinanza e alla convivenza civile. Crediamo che sia il modo migliore per definire l'interessante esperienza che hanno vissuto gli studenti della V classe dell'IPIA Marconi di Racalmuto visitando gli uffici del Comune. Un'iniziativa fortemente voluta dai Commissari che intendono mantenere un dialogo costante con tutte le scuole del paese. "Si parla sempre più insistentemente della necessità di riavvicinare alla politica le migliori energie della società civile-spiega Filippo Romano,componente della terna commissariale, assieme ad Enrico Galeani e a Emilio Saverio Buda - ma Il dibattito, solitamente, si svolge su un piano genericamente ideologico, limitandosi a invocare una autonoma presa di coscienza da parte dei singoli, i quali già da giovani (altro tema ricorrente dell'allargamento della base politica) devono interessarsi alla gestione della cosa pubblica.

Leggi tutto...

"Diamoci una regolata"

Progetto legalità. I ragazzi della scuola media " V.E.Orlando" di Grotte incontrano Angelo Carmona, docente di diritto penale alla LUISS, e il magistrato Filippo Vitello

Un momento dell'incontroMai come quest'anno la giornata di riflessione sul valore, oggi quanto mai attuale e inderogabile, della LEGALITA' è stata così ricca di emozioni e momenti davvero toccanti. Lo scorso venerdì 23 Novembre, infatti, nei locali del plesso V.E. Orlando, gli alunni della scuola secondaria di primo grado, hanno partecipato con grande entusiasmo e coinvolgimento ad una manifestazione di alto spessore educativo. Testimoni e ospiti della manifestazione sono stati il Prof. Angelo Carmona, ordinario di diritto penale presso la libera università Luiss "Guido Carli" di Roma e il Dott. Filippo Vitello, vice capo di gabinetto del Ministero di Grazia e Giustizia. Sia il primo che il secondo ospite hanno radici Grottesi.

 

 

Leggi tutto...

IPIA Marconi. Ylenia e Noemi: “ Vogliamo vivere e non sopravvivere”

"Siamo intimoriti dalla triste realtà che ci circonda"

"I cittadini non sono ospiti ma proprietari del Comune". E' questo il messaggio che abbiamo colto visitando il Palazzo municipale del nostro paese.

Un'esperienza interessante, sicuramente. Molto coinvolgente il momento del confronto in cui abbiamo potuto esprimere, su sollecitazione di Renato Volpe, i nostri disagi, ma anche i nostri suggerimenti per far riaffiorare la società di Racalmuto, rispettando le regole del vivere civile e senza opprimere nessun individuo.

Scuole, parchi e tante altre aree pubbliche sono state oggetto di divertimento per i vandali che, evidentemente, non capiscono che distruggendo privano se stessi e tutta la collettività di un bene comune.

Leggi tutto...

Roncalli, una scuola che cresce in qualità e competenze

L'Istituto, nato nell'anno scolastico 2000/2001, è sorto dalla fusione di due istituzioni scolastiche preesistenti : la Direzione Didattica Roncalli, composta da due plessi di scuola elementare e da uno di scuola materna, e la scuola media V.E. Orlando.Stefana Morreale
L'Istituto così formato, con un'utenza di 668 alunni, presenta al suo interno caratteristiche di notevole eterogeneità dovute, sia alle diverse fasce di età degli alunni, sia alle differenti realtà socio-culturali presenti nel territorio.
Ogni anno il Collegio Docenti attiva diverse Commissioni che hanno lo scopo di agevolare e migliorare il funzionamento del servizio educativo-didattico, attraverso la scelta di criteri e strategie idonee a rispondere alle esigenze dell'utenza, valorizzando le risorse presenti. L'istituto è dotato di aule multimediali, attrezzature per cineforum, lavagne interattive multimediali laboratorio scientifico, laboratorio musicale, palestrae aula di psicomotricità.
La Scuola Secondaria di 1° grado è ad indirizzo musicale, con la possibilità, per gli alunni, di studiare uno strumento, a scelta, tra chitarra, clarinetto, pianoforte e tromba.
La frequenza è di un'ora settimanale e le lezioni, individuali, si svolgono in orario pomeridiano.

 

 

Leggi tutto...