Cronache scolastiche

La professoressa Messana torna al Liceo Empedocle e incanta e commuove docenti e studenti

Per tanti anni docente di matematica nel prestigioso istituto di Agrigento, Vincenza Messana  ha partecipato alla cerimonia di consegna del Premio da lei istituito

altE' stato immenso il piacere e grande la soddisfazione quando la scuola mi ha comunicato di essermi classificata seconda tra tutti i numerosi studenti partecipanti alle Olimpiadi Provinciali di Matematica, che si sono tenute lo scorso anno presso il Liceo Scientifico Leonardo di Agrigento. Si è riaccesa l'emozione durante la sobria cerimonia che si è svolta nell'Aula Magna del nostro istituto, organizzata dal dirigente scolastico prof.ssa Anna Maria Sermenghi, che nel suo intervento ha sottolineato l'importanza di questa cerimonia per il nostro liceo e l'intenso rapporto che hanno le materie classiche con quelle scientifiche.

Leggi tutto...

In Romagna, dove la Green Economy è già una realtà

Interessante stage degli studenti del liceo "Madre Teresa di Calcutta" di Casteltermini nei territori di una regione dove l'Economia del futuro è in continua evoluzione

alt"Green Economy, i professionisti del terzo millennio", questo il titolo dello Stage che il gruppo di studenti dell'Istituto d'Istruzione Secondaria Superiore "Madre Teresa di Calcutta" di Casteltermini (AG) coordinati dal prof. Pasquale Mancuso, ha fatto in Romagna per avere la massima visione di ciò che un Territorio e le sue Imprese possono realizzare in tema di Green Economy ai fini di un benessere del cittadino e delle stesse Imprese. Giorni di confronto con i Progetti fatti sul Territorio e con le realtà imprenditoriali più significative per valutare i contenuti della Green Economy, vista come un'economia che conduce alla sostenibilità ambientale e sociale, perché non è l'economia che deturpa le materie prime e consuma energia ma è un filo conduttore che attraversa i Territori, come i prodotti agroalimentari a "km zero", ed è strettamente legata al concetto di alta qualità.

 

 

Leggi tutto...

Intrighi di palazzo e storie d'amore segrete e passionali

"Omnia vincit amor" è un avvincente romanzo scritto da Giovanni Sicurello, studente del Liceo Scientifico "Madre Teresa di Calcutta" di Casteltermini, dove vengono raccontate le intriganti vicende di nobili famiglie nella Venezia dei tempi di Casanova e Vivaldi. La recensione dei compagni di classe

La classe V B"Omnia vincit amor" è il titolo dell'avvincente romanzo di Giovanni Sicurello, alunno del liceo scientifico "M. Teresa di Calcutta". Il ragazzo, quasi diciannovenne, sceglie per la sua vicenda una Venezia i cui bagliori acquei incantano e invitano il lettore ad immergersi ai tempi di Casanova e Vivaldi. Siamo nel 1752, i matrimoni combinati e gli intrighi di palazzo presso le nobili famiglie si mescolano a storie d'amore segrete e passionali.

 

 

Leggi tutto...

Casteltermini. Il liceo scientifico "M. Teresa di Calcutta" riferimento della Comunità Montana

La scuola ha formato nel tempo molte figure professionali operanti anche nel tessuto sociale dei centri limitrofi

Giovanni Battista SalamoneIl liceo Scientifico di Casteltermini, sorto inizialmente come sezione staccata del Liceo Scientifico "Leonardo" di Agrigento, ha iniziato la sua attività nell'anno scolastico 1968/69 in seguito alla deliberazione n° 30 del 2 dicembre 1967, adottata dal Consiglio comunale allo scopo di consentire ai numerosi giovani provenienti dalle Scuole Medie di potere proseguire un regolare corso di studi più consono alle nuove esigenze della società contemporanea. Detta deliberazione, inoltrata al Ministero della Pubblica Istruzione, ha dato vita all'apposito decreto istitutivo.

 

 

Leggi tutto...

"Tutta un'altra musica"

Cronache scolastiche. Anna Maria Van del Poel, docente della "Castagnolo", ci racconta  i significativi traguardi raggiunti ad Agrigento dalla sua scuola e dalle altre scuole medie ad indirizzo musicale: dal Progetto "Sicilia d'autore", alla Rassegna "Euterpe", fino ad arrivare alla spettacolare orchestra "Blue Jeans"

Sei anni fa la (allora) Scuola Media CASTAGNOLO ha acquisito lo status di "Scuola Media ad Indirizzo Musicale" e pertanto oggi i suoi alunni possono studiare come materia opzionale uno dei quattro strumenti musicali proposti dalla scuola: scelgono di frequentare nelle ore pomeridiane e oltre alle loro materie regolari lezioni individuali di flauto traverso, clarinetto, pianoforte o chitarra. Inoltre, gli alunni praticano la musica d'insieme, così formando l'orchestra scolastica. Da allora nella scuola c'è tutta un'altra musica. Nonostante i noti tagli sull'istruzione, che hanno portato una sempre crescente scarsità di risorse sia economiche che di personale e classi sempre più numerosi, la nostra scuola ha trovato nuovo slancio e vigore attraverso la musica. La scuola è aperta ogni giorno dalle 7.00 alle 19.00, ogni pomeriggio c'è un via vai di ragazzi con strumenti e dalle finestre esce un misto di musica, urla e risate che anima il quartiere.

Leggi tutto...