“Scuolavincemafia”, continua il tour in Sicilia di Chiara Di Benedetto

|




Prossime tappe Misilmeri e Altofonte. La parlamentare nazionale è prima firmataria di un disegno di legge per l’introduzione nella scuola italiana della Storia dell’Antimafia come materia di studio.

Chiara Di Benedetto

Continua il tour in Sicilia #Scuolavincemafia, promosso dalla deputata nazionale Chiara Di Benedetto. Prossime tappe: venerdì 13 ottobre nella sala consiliare del Comune di Misilmeri e sabato 14 ottobre in quella del Comune di Altofonte. In programma alle 17 un dibattito pubblico sull’importanza di introdurre nelle scuole italiane la storia dell’impegno antimafia come materia di studio. Oltre a Chiara Di Benedetto, a Misilmeri interverranno la dirigente scolastica Rita Latona, Giovanni Paparcuri, sopravvissuto all’assassinio del magistrato Rocco Chinnici, e oggi curatore del Museo “Falcone- Borsellino”, e il regista e attore teatrale Giovanni Furnari. L’incontro sarà coordinato da Settimo Miranda. Ad Altofonte, insieme a Chiara Di Benedetto relazionerà Franca Alotta, vittima di mafia. L’incontro sarà coordinato  Vitaliano Catanese.

Ai dibattiti di Misilmeri e Altofonte sono stati invitati gli amministratori e i dipendenti dei due Comuni, nonché i dirigenti scolastici degli istituti della provincia di Palermo, i docenti, gli studenti e i loro familiari.

“La lotta alla mafia-dice Chiara Di Benedetto, che nel maggio scorso ha presentato una specifica proposta di legge per insegnare nelle scuole la storia dell’impegno antimafia-ha nella cultura, nella formazione scolastica e nella più ampia partecipazione la sua arma vincente”. La presidente della Camera, Laura Boldrini, e il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, hanno accolto con favore il disegno di legge che il parlamento potrebbe approvare prima che si concluda la legislatura in corso.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *