Sciacca, al via le procedure per la creazione dell’area di protezione civile

|




Nascerà in località Perriera. Già pubblicato il bando per l’assegnazione dei lavori.

altAvviate le procedure per la creazione di un’area di protezione civile a Sciacca, in località Perriera, dopo l’assegnazione lo scorso luglio di un finanziamento di 750 mila euro. Ne dà notizia il sindaco Fabrizio Di Paola.

Si definisce, dunque, l’iter per l’affidamento delle opere.

Il Servizio di Agrigento della Protezione Civile Regionale ha emesso un “avviso esplorativo per manifestazione di interesse per i lavori di realizzazione di un’area di ammassamento in contrada Perriera e realizzazione di segnaletica di protezione civile nel Comune di Sciacca”. Il termine assegnato entro cui dovranno pervenire le manifestazioni di interesse è stato fissato al 28 agosto 2014, alle ore 13. Le domande devono essere indirizzate al Dipartimento della protezione Civile.

Gli operatori economici interessati possono trovare il bando nel sito della Protezione Civile e anche nell’albo pretorio del Comune di Sciacca.

L’area di protezione civile sarà realizzata in contrada Perriera, nelle immediate vicinanze dell’ex Galoppatoio, un sito ritenuto idoneo allo scopo, in quanto vicino al centro abitato e alla strada statale. Come indicato nelle linee guida della Protezione Civile, le aree di ammassamento dei soccorritori e delle risorse rappresentano i centri di raccolta di uomini e mezzi per il soccorso della popolazione; le aree di ricovero della popolazione sono luoghi in cui saranno istallati i primi insediamenti abitativi o le strutture in cui alloggiare la popolazione colpita da calamità naturale.

Il progetto finanziato è stato redatto dal Dipartimento della Protezione Civile Regionale – Servizio per la Provincia di Agrigento, coadiuvato dall’Ufficio Comunale di Protezione Civile.

L’area individuata in contrada Perriera ha una dimensione di circa 25 mila metri quadrati. Sarà livellata, asfaltata e recintata. Saranno realizzati condotte drenanti, impianto di illuminazione e un’area per i servizi logistici. Sarà collocata anche la segnaletica per l’indicazione delle aree di protezione civile nel territorio comunale (per l’area di ammassamento sono stati stanziati per l’esattezza 495.844 mila euro, per la segnaletica 254.155 mila euro).

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *