Raccolta rifiuti, sciopero in sei Comuni della provincia

|




I lavoratori protestano per il mancato pagamento dello stipendio di aprile.

RifiutiRevocato lo sciopero dei netturbini ad Agrigento, proclamato invece in sei Comuni dell’ Ato Dedalo ambiente. Gli operatori ecologici si fermeranno giovedì 22 maggio.

Le segreterie provinciali di Cgil, Csil e Uil hanno proclamato lo sciopero a Canicattì, Campobello di Licata, Camastra, Naro, Palma di Montechiaro e Ravanusa.

I lavoratori protestano per il mancato pagamento dello stipendio di aprile. I commissari straordinari dell’Ato Agrigento 3 Dedalo Ambiente hanno avviato le trattative nel tentativo di evitare lo sciopero.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *