Racalmuto celebra “Il giorno della cilecca”

|




Al Circolo Unione  la presentazione del libro di Raimondo Moncada “Mafia Ridens”. L’autore converserà con Giancarlo Macaluso.

donna-prestazione-1728x800_c

Raimondo Moncada

Raimondo Moncada

Fa tappa anche a Racalmuto, il paese dell’autore del celebre romanzo Il giorno della civetta, il tour di presentazioni di Raimondo Moncada col suo romanzo umoristico Mafia Ridens (ovvero il giorno della cilecca). Il libro, pubblicato da Dario Flaccovio Editore, sarà presentato sabato 11 ottobre 2014, con inizio alle ore 18,30 all’interno del Circolo Unione, il circolo di Leonardo Sciascia.

A conversare con Raimondo Moncada, sarà il giornalista Giancarlo Macaluso.

L’autore leggerà alcuni brani del libro che affronta il tema della legalità in maniera ironica, surreale, con un umorismo a tratti amaro.

Sono previsti gli interventi introduttivi del direttore di Malgrado Tutto Egidio Terrana, del presidente del Circolo Unione Francesco Marchese, dell’assessore alla Cultura Salvatore Picone e del sindaco Emilio Messana.

La “Conversazione al circolo” è organizzata dall’Editoriale Malgrado Tutto, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Racalmuto e la collaborazione del Circolo Unione la cui sede si trova accanto alla statua di Leonardo Sciascia.

conversazioni al circolo

Breve nota sull’autore

Nel 2003 scrive e mete in scena l’opera teatrale Odissea: Ulissi, i froci e ‘nà troia. Nel 2004 è la volta della commedia Il peccato di Eva. Nel 2009 pubblica Ti tocca anche se ti tocchi e scrive e dirige il lungometraggio Babbaluci: quando spuntano le corna. Nel 2011 realizza il cortometraggio L’arma più efficace. Nel maggio 2012 il debutto ad Agrigento della tragicommedia Romeo e Crocetta. Ad agosto 2012, l’uscita del libro Dal Partenone di Atene al Putthanone di Akràgas. Sono del 2013 le opere teatrali “La disoccupazione” e “Perollollero”. A novembre 2013 l’uscita del romanzo umoristico Mafia ridens (ovvero il giorno della cilecca).

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *