Quella affascinante Grotte che non c’è più | Foto Gallery

|




Viaggio nel paese di una volta attraverso le foto e le cartoline raccolte da Ignazio Infantino.

piazza marconi2

La foto gallery che vi proponiamo racconta una Grotte che, purtoppo, non c’è più. Sono foto e cartoline che fanno parte di una raccolta curata, negli anni ,dall’Architetto Ignazio Infantino.

Una ricerca appassionata la sua, che muove da un obiettivo ben preciso: quello di far conoscere ai giovani, alle nuove generazioni, quanto fosse bello una volta il suo paese nell’aspetto urbanistico e architettonico, e vivace nella vita sociale.

Le immagini raccolte da Infantino raccontano Grotte a partire dai primi del Novecento. Scorrendo la foto gallery si incontrano luoghi caratteristici che non esistono più, sacrificati al cemento degli anni sessanta, settanta e ottanta, che, soprattutto nel cuore del centro storico, ha fatto scempio impietoso di molti angoli suggestivi del paese, che andavano invece salvaguardati. Si vede corso Garibaldi come era una volta, prima che qualcuno, negli anni sessanta, facesse fuori l’antica pavimentazione in pietra lavica per sostituirla con delle banali mattonelle.

E poi il Calvario, l’antico e affascinante Calvario, spodestato, negli anni settanta, della sua naturale bellezza per fare posto ad un percorso più comodo per i fedeli, che nei giorni della Passione di Cristo in migliaia vi si riversano per rendere omaggio a Gesù Crocifisso.

E ancora: le chiese, i monumenti, le tradizioni (tra tutte quelle della Settimana Santa, alle quali i grottesi sono particolarmente legati) e tanti, tantissimi volti.

Un tuffo nel passato, un viaggio, per alcuni che di anni ne hanno tanti quanto basta per ricordare, carico di emozioni e nostalgia.

GUARDA LA FOTO GALLERY

Questo slideshow richiede JavaScript.

Altri articoli della stessa

2 Responses to Quella affascinante Grotte che non c’è più | Foto Gallery

  1. Giuseppe Vella Rispondi

    13 agosto 2017 a 13:00

    Che invito delizioso: lo scorrere delle immagini è stato piacevole e nel contempo hanno procurato emozioni che forse solo noi, di una certa età, cresciuti anche nelle realtà dell’interno della sicilia, possiamo cogliere appieno!!! Ottimo il lavoro del collega Infantino che sapientemente ha saputo fare di una passione personale un regalo così generoso!!! Complimenti. P. Vella

  2. Giulio Rispondi

    25 agosto 2017 a 9:28

    Straordinario il lavoro fatto dall’amico Ignazio.
    Sono stato emozionato nel vedere i ricordi che il tempo non cancella.
    Un caro saluto e grazie.
    Giulio Palumbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *