Quarto anniversario della tragica morte di Antonio La Porta, Enzo Riccobono e Luigi Gaziano

|




Agrigento, una messa in suffragio sarà celebrata dall’Arcivescovo Francesco Montenegro.  

Sabato prossimo, 21 luglio, alle ore 10, nella Cappella della Stazione ferroviaria di Agrigento Centrale, l’Arcivescovo di Agrigento, Cardinale Francesco Montenegro, celebrerà una messa in suffragio di Antonio La Porta, Enzo Riccobono e Luigi Gaziano, i tre operai che il 17 luglio di quattro anni fa hanno perso la vita nel tragico incidente ferroviario di Butera. 

L’associazione AEL, costituita dai colleghi degli sfortunati lavoratori, da allora annualmente organizza eventi per ricordarne la memoria. Per l’occasione sarà deposta una corona ai piedi della scultura simbolica realizzata dai colleghi. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione AEL con la collaborazione dell’associazione culturale Ferrovie Kaos.
Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *