Prvincia, Infurnari riconfermato Commissario Straordinario

|




“I settori strategici dell’Ente al centro della mia attività amministrativa”

Benito InfurnariIl Commissario Benito Infurnari è stato riconfermato Commissario Straordinario della Provincia Regionale di Agrigento. Il nuovo decreto di nomina firmato dal Presidente della Regione Rosario Crocetta è pervenuto oggi, in tarda mattinata, ed avrà validità fino al rinnovo degli organi e comunque entro e non oltre il 30 giugno 2014.
Il Commissario Infurnari ha dichiarato di volere proseguire l’attività amministrativa, come già fatto precedentemente, focalizzando, in primo luogo, i propri sforzi nei settori strategici dell’Ente: Viabilità provinciale, Solidarietà Sociale, servizi in favore dei portatori di handicap, Scuole e Turismo.

Inoltre continuerà, nei limiti delle risorse finanziarie dell’Ente, a sostenere le attività del Consorzio Universitario di Agrigento e dell’Istituto Toscanini di Ribera. Rispetto al Cupa il Commissario, unitamente al sindaco di Agrigento Zambuto e al Presidente della Camera di Commercio Messina, ha incontrato il rettore dell’Università degli studi di Palermo Lagalla per ricercare una soluzione che comporti la sostenibilità dei costi da parte dei soci fondatori del Consorzio purché l’intesa, che appare vicina, garantisca il mantenimento ad Agrigento degli attuali corsi di laurea attivi, incluso il corso di laurea in “Servizio sociale”.
Resta fermo l’intendimento da parte del Commissario, dopo il voto dell’Assemblea Regionale sulla manovra correttiva del bilancio della Regione, di predisporre ed approvare il bilancio di previsione 2014 da consegnare al Libero Consorzio che si dovrà costituire nei prossimi mesi. Si tratta di un impegno qualificate l’azione amministrativa intrapresa utile per dare certezze economiche ai vari settori dell’Ente in modo da consentire il pieno funzionamento della Provincia.
Il Commissario ha già dato disposizione al settore competente di predisporre i trasferimenti dei fondi necessari al funzionamento delle scuole medie superiori della provincia attivando il pagamento del secondo bimestre. Inoltre saranno garantiti gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade provinciali per tutelare l’incolumità dei cittadini. In questi mesi il Commissario si occuperà anche dell’edilizia scolastica mediante la partecipazione ai bandi di finanziamenti regionali per il miglioramento di alcuni istituti scolastici.
Per il Commissario Benito Infurnari tutta l’azione amministrativa sarà improntata ad un rigoroso controllo delle spese per razionalizzare al massimo le risorse disponibili in modo da destinare i fondi del bilancio provinciale per assicurare i servizi di competenza dell’Ente.
Il Commissario nel ringraziare il personale di ruolo e non di ruolo che lo ha collaborato in questi mesi, continuerà ad adoperarsi per garantire il massimo della serenità ai lavoratori dell’Ente in questa fase di incertezza e di attesa per l’approvazione della nuova riforma sulle Province.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *