“Proroga contratti dei precari della Provincia scelta di responsabilità”

|




La parlamentare del Pd Maria Iacono interviene sulla decisione del Commissario Benito Infurnari.

Maria Iacono

Maria Iacono

“La decisione del Commissario straordinario della provincia, Benito Infurnari, di prorogare i contratti dei precari in forza all’ amministrazione Provinciale sino all’insediamento dei nuovi soggetti Istituzionali dei liberi consorzi rappresenta una scelta di responsabilità che ha il merito di garantire la continuità occupazionale dei precari della Provincia di Agrigento.”

Lo ha dichiarato la parlamentare Nazionale  del Partito Democratico, Maria Iacono, che ha poi aggiunto “sin dal mio insediamento al Parlamento nazionale ho intrapreso una lunga battaglia volta all’affermazione del diritto alla continuità occupazionale ed alla definitiva stabilizzazione dei precari, battaglia questa, che ha avuto piena affermazione con l’approvazione del  subemendamento con cui la legge di stabilità 2013 ha prorogato di tre anni i contratti dei precari, presupposto indispensabile per avviare il percorso di stabilità.”

“ Lo scorso 20 Maggio, ha proseguito Maria Iacono “ho presentato al Governo nazionale un interrogazione parlamentare per sapere quale fosse la volontà del Governo in merito alla possibilità di prorogare anche i contratti dei precari in forza alle Provincie in attesa che si procedesse alla formale costituzione dei liberi consorzi, visto che la Legge di stabilità consentiva per l’appunto  la proroga per  ulteriori tre anni.”

“In quella occasione avevo espresso il mio disappunto rispetto alla decisione di anticipare la rescissione contrattuale dei precari delle Provincie al 31.12.2014 data di scioglimento delle Amministrazioni Provinciali, perché la ritenevo assolutamente in contraddizione con il diritto civile e con la normativa Nazionale.”

“ La proroga dei contratti dei precari della Provincia rappresenta sicuramente un primo passo verso la stabilizzazione.”

“Nei prossimi giorni chiederò un incontro all’assessore Regionale al Lavoro per avere chiarimenti sull’attuazione della legge che istituisce i Liberi Consorzi e soprattutto su termini e obblighi contrattuali necessari per avviare il processo di stabilizzazione.”

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *