“Proprietà intellettuale e sviluppo di nuovi mercati”

|




Convegno della Camera di Commercio ad Agrigento

Vittorio Messina

Vittorio Messina

Ad iniziativa della Camera di Commercio di Agrigento, si terrà il prossimo 1 Aprile 2014, alle ore 17, il Convegno dal titolo: “Proprietà intellettuale e sviluppo di nuovi mercati: Incentivi a fonndo perduto ed opportunità per le PMI. Le possibilità di investimento  anche nell’opera cinematografica”, che si terrà presso la struttura delle “Stoai”

Relatori del convegno, saranno l’avvocato Leonardo Paulillo e l’avvocato Angelisa Castronovo, consulenti esperti di proprietà intellettuale e diritto d’autore, con studio legale specializzato a Roma.

Porteranno i loro saluti alla platea di imprenditori il Presidente della Camera di Commercio Dott. Vittorio Messina ed il presidente della Progest, Avv. Rosario Marchese Ragona.

Attraverso il convegno si intende offrire alle imprese del territorio tutte le informazioni necessarie per aumentare il loro valore, attraverso la tutela dei propri beni intangibili quali sono i propri marchi, brevetti, design e diritti di autore.

Sarà illustrato il bando “Pacchetto Innovazione con riferimento alla sezione relativa ai “Marchi” del Ministero dello Sviluppo Economico che offre finanziamenti a fondo perduto alle PMI che intendano ampliare la tutela dei propri marchi all’estero, in visione dell’apertura di nuovi mercati. Inoltre saranno esplicati i vantaggi derivanti dalle agevolazioni fiscali introdotte dalla Legge n. 244 del 2007 che consente di ottenere un credito fiscale (Tax Credit) per gli investimenti nei film da parte delle aziende private (Investitori Esterni) e nel contempo di beneficiare di una positiva comunicazione e visibilità del proprio marchio e/o prodotto (Product Placement).

La valorizzazione e lo sviluppo del tessuto produttivo dell’agrigentino e della Sicilia in genere, passa anche attraverso l’internazionalizzazione delle proprie imprese, l’ammodernamento dei processi di investimento e di comunicazione del proprio brand, in una nuova presa di coscienza del valore economico degli Asset di proprietà intellettuale, veri centri di valore e non centri di costo. La consapevolezza della ricchezza, talvolta nascosta, dei propri beni intangibili e la relativa protezione dai terzi, è fattore di incremento della competitività economica sul mercato nazionale ed estero, specie laddove si riesca a puntare sulla valorizzazione delle unicità che il territorio riesce ad esprimere in tutti i settori economici.

Al termine seguirà una tavola rotonda con i due professionisti a disposizione del pubblico.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *