Porto Empedolce, riattivato il servizio di trasporto per disabili

|




Verrà avviato domani, 2 novembre.

Porto Empedocle

Dopo la costituzione di una “Consulta Comunale per i Diritti dei Disabili”, organo di riferimento per tutte le persone disabili e per i loro caregivers, l’Amministrazione comunale di Porto Empedocle annuncia un altro provvedimento nell’ambito dei servizi sociali.

E’ stato, infatti, riattivato, momentaneamente fino al 31 Dicembre 2017, il servizio di trasporto per i disabili da e verso Aias e Casa della Speranza.

Il sindaco Ida Carmina e l’assessore alla Solidarietà sociale Stefania La Porta

“Nel giro di poco tempo-commentano, nel darne notizia, il sindaco Ida Carmina e l’assessore alla Solidarietà sociale Stefania La Porta- si sono realizzati due importanti punti del programma presentato dall’attuale amministrazione comunale per l’ambito disabilità. Il servizio partirà il 2 Novembre e per l’occasione l’amministrazione comunale sarà lieta di brindare al traguardo raggiunto dinanzi al palazzo di città alle ore 18:00 in compagnia degli utenti che usufruiranno del servizio accompagnati dai loro familiari ed i responsabili della cooperativa sociale che effettuerà il servizio, con la speranza di poter regalare un po’ di sollievo a chi ad oggi ha avuto difficoltà o è stato addirittura impossibilitato a recarsi presso i centri Aias e Casa della Speranza”.

 

Altri articoli della stessa

One Response to Porto Empedolce, riattivato il servizio di trasporto per disabili

  1. giuseppe lo iacono Rispondi

    1 novembre 2017 a 15:08

    Brava Sindaca. Senza il tuo impegno non sarebbe fatto nulla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *