Porto Empedocle, una “Torre di libri”

|




Da domenica, 3 agosto, al via gli incontri culturali nel baglio della Torre Carlo V. Si comincia con Simonetta Agnello Hornby. Protagonisti dei successivi incontri: Corrado Passera e Pietrangelo Buttafuoco.

Porto Emp. Locandina Hornby_PortoEmpedocle

“Per capire una città bisogna conoscerne l’anima!”  Sarà per questo motivo che Simonetta Agnello Hornby, la scrittrice agrigentina ma londinese d’adozione, ha scritto “La mia Londra” il volume che aprirà domenica 3 agosto alle 18 e 30 la serie degli incontri culturali presso la Torre Carlo V.

E’ stata ribattezzata “Torre di libri” la rassegna editoriale organizzata dal Comune di Porto Empedocle in collaborazione con Giunti al Punto, per incentivare la lettura e promuovere la Cultura.

Il secondo degli incontri è previsto giovedì 7 agosto con il giornalista scrittore Pietrangelo Buttafuoco che presenterà il suo “Buttanissima Sicilia” con sottotitolo “Dall’autonomia a Crocetta tutta una rovina” un pamphlet  che in queste settimane si trova in testa alle classifiche dei libri più venduti. Così come altro bestseller è “Io siamo” il volume edito da Rizzoli che verrà presentato dal suo autore, l’ex ministro Corrado Passera, mercoledì 10 settembre.

Gli incontri saranno impreziositi da alcuni momenti musicali del maestro Tony Bruccoleri  mentre il servizio librario sarà curato in collaborazione con la Libreria Giunti al punto del Centro Commerciale Città dei Templi, che curerà il banchetto nel cortile interno della Torre Carlo V.

“I libri, la letteratura ma soprattutto l’approfondimento – dice il sindaco Lillo Firetto – servono per riflettere sulla Sicilia e sull’Italia del nostro tempo!”

L’incontro sarà coordinato dal giornalista Lorenzo Rosso, curatore della rassegna.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *