Porto Empedocle, oltre seicento migranti in arrivo

|




Lillo Firetto: “Spostare l’Agenzia Frontex sull’asse Porto EmpedocleLampedusa “. 

 

Lillo Firetto

Lillo Firetto

Sono oltre seicento i migranti che in queste ultime ore stanno arrivando (in due gruppi) al molo di Porto Empedocle sui mezzi della  Guardia Costiera e che dovranno essere smistati nei centri di accoglienza della provincia. Un lento ma continuo arrivo di migranti che ha indotto il sindaco di Porto Empedocle, Lillo Firetto, nel pieno dell’emergenza, chiedere a gran voce al Governo di svolgere un ruolo attivo nei confronti dell’Unione Europea  per lo spostamento dell’Agenzia Frontex, da Varsavia,  sull’asse Porto Empedocle – Lampedusa .  

“L’asse Porto Empedocle-Lampedusa–ha detto Lillo Firetto – costituisce di fatto la cerniera del Mediterraneo sulla quale transitano imponenti  flussi migratori ai quali l’Unione Europea non deve rimanere “tiepida” mantenendo la sede della propria Agenzia Frontex a migliaia di chilometri di distanza dal centro  dell’area di crisi!

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *