“Porto Empedocle non può più aspettare. Defibrilliamo la città”

|




Lettera aperta del Presidente dell’Associazione “Oltre Vigata”, Danilo Verruso, agli empedoclini. “La nostra città sta attraversando un periodo difficilissimo con un alto tasso di emigrazione giovanile…Investiamo tutti nella nostra Porto Empedocle…”.

L’Architetto Danilo Verruso, Presidente dell’Associazione “Oltre Vigata” di Porto Empedocle, in una lettera aperta traccia il bilancio delle tante iniziative portate avanti dall’Associazione, tra le quali la meritoria donazione di un defibrillatore alla città, e invita l’intera città, considerato il “difficilissimo periodo” che  sta attraversando ad “investire” di più su se stessa.

Di seguito il testo integrale della lettera

“Giorno 6 gennaio in occasione della ricorrenza dell’epifania, abbiamo avuto il piacere di consegnare al Sindaco di porto Empedocle il defibrillatore acquistato con il ricavato della terza edizione della Lotteria Empedoclina.

Una promessa fatta agli empedoclini che adesso potranno usufruire di un servizio molto importante e che ormai è diventato obbligatorio soprattutto per le manifestazioni dove si prevede un grosso afflusso di gente.

Il defibrillatore è un piccolo apparecchio utilissimo per salvare vite umane in caso di arresto cardiaco. Una apparecchiatura la cui diffusione nei luoghi pubblici è fortemente auspicabile. Bastano alcune cifre per rendersi conto. Ogni anno in Italia 60000 persone vengono colpite da arresto cardiaco. Di queste solo il 2% viene salvato senza il trattamento, il 50% con il trattamento. Il 60% degli arresti cardiaci avviene in un luogo pubblico ed il 65% in presenza di altre persone che, avendo a disposizione un defibrillatore e sapendolo usare, possono intervenire subito. Come ha avuto modo di rilevare il Presidente del Consiglio “in questi casi la tempestività è fondamentale”.

Per noi di Oltre Vigata è motivo di vanto e di orgoglio aver potuto contribuire alla realizzazione di questo progetto partito ad aprile e che ha coinvolto tutta la comunità empedoclina. Abbiamo venduto 1846 biglietti e il nostro ringraziamento va a tutti gli empedoclini che ne hanno acquistato almeno uno, ai commercianti che hanno messo in palio ben 48 premi (vedi locandina) e tutti coloro che ci hanno aiutato con la vendita. Il Sindaco Ida Carmina che oltre ad averci aiutato con la vendita dei biglietti ha permesso l’acquisto della teca contenente l’apparecchio, Il Presidente del Consiglio Marilù Caci, I consiglieri Valentina Di Emanuele, Giuseppe Todaro, Alfonso Scimè, Rino Lattuca, Salvo Ersini, Morena Cortelli, Salvatore Bartolotta, Maurizio Saia Segr. Prov. CISL, il Coord. Prov. Di Sicilia Futura Paolo Ferrara, Il Segr. Del Circolo PD di Porto Empedocle Giuseppe Aiello e infine gli Ass.ri Gaetano Tripodi e Stefania La Porta che ci sono stati vicini durante l’installazione dell’apparecchio con gli operai comunali.

Alla sobria cerimonia di consegna era presente anche il Parroco della Chiesa Madre SS del Buonconsiglio, Don Leo, il quale ha rilevato l’importanza di un segno di speranza per il paese in cui L’ass. Oltre Vigata ha avuto e ha un ruolo molto importante di spinta e stimolo della società empedoclina.

Danilo Verruso, Presidente “Oltre Vigata”

L’Associazione Culturale Oltre Vigata lavora con entusiasmo e spirito di servizio nel territorio empedoclino ormai da sette anni e tantissime sono state le attività di successo. In particolare, l’arco di tempo che va dal Natale 2016 ad oggi, per noi è stato carico di iniziative. Dalla mostra “I Giorni dell’Alluvione” a “Percorsi d’Inchiostro” Organizzata insieme all’Inarsind e agli Ordini Professionali, che ci ha permesso di ipotizzare il recupero del nostro Centro Storico. Per non parlare della 6^ edizione della Fiera delle Associazioni “Un libro alla volta”, per la prima volta alla Torre Carlo V con ospiti di grande eccezione, Gaetano Savatteri, Giovanni Taglialavoro e Fabrizio Pizzuto. Sempre all’interno della Fiera una nuova idea di Percorsi D’inchiostro in cui il tour questa volta è stato caratterizzato da momenti teatrali curati da Giugiù Gramaglia e Annagrazia Montalbano. L’Annullo Filatelico in occasione dell’Anniversario della nascita di Luigi Pirandello con l’intervento del pronipote del Premio Nobel, Fausto Pirandello e il video intervento di Andrea Camilleri. “Iniziative che hanno avuto un grosso successo e ciò testimonia quanto sia importante lavorare in comunione avendo come unico obiettivo il bene del paese” ha detto il Sindaco. Progetti su cui Oltre Vigata sta investendo molto e su cui spera di poter creare delle importanti realtà utili alla ripresa del paese.

La nostra città sta attraversando un periodo difficilissimo con un alto tasso di emigrazione giovanile e malgrado ciò i Soci di OV hanno deciso di rimanere qui e investire nella nostra Porto Empedocle. Sforzi che a mio avviso andrebbero valorizzati e aiutati e sui quali a sua volta, Porto Empedocle, dovrebbe investire. Porto Empedocle non può più aspettare, defibrilliamo la…città”.

A nome di tutti i soci di Oltre Vigata Buon 2018!

Danilo Verruso

Nella foto in alto i componenti dell’Associazione “Oltre Vigata” con il sindaco di Porto Empedocle Ida Carmina

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *