Politica Racalmuto: il Pd perde pezzi?

|




In una lettera inviata al nostro giornale Morena Mattina rinuncia alle primarie. Nuova riunione nel pomeriggio in un partito a rischio scissione.

Morena Mattina, Pd

Morena Mattina si tira fuori dalle primarie?

Ancora una giornata di trepidazione e di passione per il Pd che, nel pomeriggio, torna a riunirsi alla presenza del segretario provinciale Peppe Zambito, per verificare se l’indicazione di Emilio Messana quale candidato di un ampio e composito schieramento (Pd, Nuovo centrodestra, Udc, Mpa) riuscirà a trovare il favore dell’intero partito o se invece l’area Renzi insisterà per le primarie.

Ipotesi però che sembra sfumare se, una delle candidate, la psicologa Morena Mattina, si tira fuori con una lettera trasmessa oggi al nostro giornale.

“Quando ho accettato di candidarmi a sindaco – scrive Mattina –  sapevo che ci sarebbero state le primarie: bene, mi sono detta c’è un preesame, prepariamoci. E come tutti gli esami si sa, c’è un po’, dico un pò di paura, mista ad eccitazione nel sentire di potercela fare, miscela necessaria per impegnarti di più. E si sa l’impegno ripaga sempre.

A me sembra che qualcuno voglia sottrarsi da questo impegno, scegliendo la strada più breve e apparentemente più sicura. Ma c’è un antico proverbio che dice: “cu  accurza  allonga”. Ed ecco che quando le primarie sembrano sicure, svaniscono nuovamente. Peccato; un’occasione persa per la politica di realizzare quel coinvolgimento popolare di cui tutti si riempiono la bocca.

Concludo, augurandomi che, le prossime decisioni vengano prese, sulla base di un valore condivisibile:  il BENE COMUNE per Racalmuto”.

A questo punto possono aprirsi scenari traumatici per il Pd con il rischio di una scissione proprio a pochi giorni dalla presentazione delle liste anche se la segreteria provinciale spera, invitando tutti alla moderazione, di tenere uniti il partito.

Nuovi aggiornamenti in serata.

Altri articoli della stessa

One Response to Politica Racalmuto: il Pd perde pezzi?

  1. morena mattina Rispondi

    1 aprile 2014 a 17:46

    grazie per la pubblicazione, però non mi sembra che la testata dell’articolo sia congruente con il contenuto della mia lettera, che dice esattamente il contrario. Attenzione, non sono io a rinunciare alle primarie che sia chiaro ci tengo a sottolinearlo.Piuttosto , con la presente esprimo il mio rammarico per delle primarie che sembrano in procinto di essere fatte e continuamente boicottate.
    Quindi vi pregherei di non attribuirmi colpe che non mi appartengono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *