Piano Giovani, Fontana: “Scilabra tolga il disturbo”

|




Il parlamentare del Ncd chiede le immediate dimissioni dell’assessore regionale alla Formazione.

Nelli Scilabra

Nelli Scilabra

L’on.Vincenzo Fontana del Ncd chiede le immediate dimissioni dell’Assessore alla Formazione Nelli Scilabra dopo il “fallimento del Piano Giovani”.

“Trovo ancora stucchevole -afferma Fontana in una nota-che dopo il totale fallimento del Piano Giovani e della situazione imbarazzante che sta tenendo migliaia di giovani nell’empasse dopo una serie incredibile di errori clic day, flop day etc, che la Scilabra non si faccia da parte.

E’ chiaro ormai che è la persona sbagliata in un ruolo assessoriale che sta svilendo giornalmente.

Non si può difendere l’indifendibile, lei sta portando i siciliani alla deriva, ha dato delle spiegazioni francamente imbarazzanti, non può rimanere un minuto in più a gestire politicamente alcuna progettualità, ha dimostrato di non avere competenze e professionalità.

Vincenzo Fontana

Vincenzo Fontana

Il Dirigente Generale Corsello l’ha sbugiardata punto per punto ed ha dimostrato di essere una donna che ha senso delle Istituzioni dimettendosi per non dare neanche un minimo sospetto che ci possano essere rendite di posizione, pur avendo carte alla mano dimostrato la correttezza del proprio operato.

Lei cara Assessore Scilabra -continua Fontana-è uscita fuori sbranata dalla sua stessa maggioranza in questa audizione, deve avere l’onestà intellettuale di fare un passo indietro nell’interesse di chi ha bisogno risposte celeri, chi è affamato di buona politica e di buon governo, ci sono disoccupati, giovani laureati, inoccupati che hanno sperato nel Piano Giovani e in Garanzia Giovani lei ha ucciso pure la speranza di chi sogna la rivoluzione della normalità, tolga tutti dall’imbarazzo si dimetta prima che sia travolta dal ridicolo. Purtroppo lei si è dimostrato un cattivo esempio di nuova politica, le consigliconclude Fontana- di tornare a ruoli più consoni per lei perché finora i siciliani hanno preso solo cantonate dalla sua freschezza”.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *