Pergole, Puccio: “Con due vigili e sette spiagge da controllare possiamo fare ben poco”

|




Il sindaco di Realmonte replica agli articoli che denunciano l’abitudine di parcheggiare le auto sull’arenile della piccola spiaggia e precisa: “E’ una emergenza che deve contrastare il Demanio”.

Piero Puccio

Piero Puccio

“Le auto parcheggiate sull’arenile alle “Pergole”? Una emergenza che deve contrastare il Demanio perchè tutti gli arenili sono di competenza demaniale. Noi come Comune facciamo il possibile ma con soli due vigili urbani in servizio e sette spiagge da controllare oltre al centro abitato e le borgate, si può fare ben poco!”.

Il sindaco di Realmonte Piero Puccio, pur rifiutando ogni sorta di polemica, non ci sta a passare per un primo cittadino poco attento alle problematiche ambientali. “Noi viviamo in una continua emergenza – continua Piero Puccio – che cerchiamo di fronteggiare con i pochissimi mezzi che abbiamo a disposizione. Continuiamo a chiedere sostegno a tutti gli enti preposti ma continuiamo a rimanere soli. Per esempio sul problema della pulizia delle spiagge il servizio fino a poco tempo fa veniva assicurato dalla Provincia. Adesso sono stato costretto ad incaricare una ditta esterna e i costi di questo servizio graveranno sulla comunità di Realmonte. Ognuno – conclude il sindaco Piero Puccio – deve fare la sua parte e le polemiche montate ad arte non servono a risolvere i problemi ma solo a dare gratuitamente una immagine negativa al nostro territorio!”.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *