Ogni sindaco ha un programma meraviglioso. Ma i soldi dove sono?

|




ELEZIONI RACALMUTO. La provocazione di Iolanda Salemi: “Cari candidati, ogni volta che pubblicizzate qualche bellissimo progetto o programma, specificate le coperture finanziarie, altrimenti è solo fantascienza”. Lettera aperta ai candidati.

Negli ultimi tre anni, sono stati tagliati tutti i servizi essenziali, per mancanza di fondi. Ci hanno detto che c’è un buco nero nel bilancio e debiti pregressi, che gravano, come una spada di Damocle sulla testa di ogni cittadino. Non ci sono soldi per la benzina, per i mezzi comunali, compreso lo scuolabus; non c’è un solo euro per comprare una penna, o un foglio di carta per una fotocopia; ci sono fotocopiatrici rotte che non vengono riparate o sostituite; computer inutilizzabili per mancanza di un monitor, stampanti inutilizzabili per mancanza di toner…

Iolanda Salemi

Iolanda Salemi

Strade dissestate per mancanza di soldi per il materiale, villette e parcogiochi devastati  per mancanza di manutenzione e vigilanza…

Un paese con la vocazione al turismo, volano per l’economia locale, dove il turismo è assente per mancanza di un ufficio turismo, promozione del territorio, e servizio guide …

Giovani scoraggiati, per la mancanza di un lavoro… e la mancanza di un ufficio informagiovani, sportello per l’Europa….

Un teatro, grande splendore del passato, chiuso per mancanza di stagione teatrale e  direzione artistica…

Una Fondazione Sciascia, che langue per mancanza di attività e di turismo scolastico…

Di mancanza in mancanza, sembra che da Racalmuto siano passati gli Unni, che hanno lasciato dietro di loro terra bruciata.

Ma adesso che leggo i programmi della campagna elettorale, mi sembra che Racalmuto sia una ridente cittadina svizzera, tanti buoni propositi degni della “città del sole”.

Non capisco se le barzellette sono quelle che ci hanno raccontato fino ad ora, o quelle che ci racconteranno d’ora in poi. Qualcuno ci ha detto che il Comune è come un’azienda in fallimento e come tale va trattata, infatti non si volevano rinnovare i contratti dei precari e gli impiegati dovevano andare in mobilità… e adesso? Tutto risolto? Come si risanerà questa azienda? E con quali mezzi?

Quindi: cari candidati, ogni volta che pubblicizzate qualche bellissimo progetto o programma, specificate le coperture finanziarie, altrimenti è solo fantascienza. Racalmuto è un paese straordinario, ma perché funzioni basterebbe fare l’ordinario, sfruttando le risorse che che già ci sono e mi riferisco alle risorse umane, paesaggistiche, monumentali, storiche, letterarie, agroalimentari, vitivinicole, artigianali, etc…

Auguri a tutti i candidati.

                                                                                        

Altri articoli della stessa

One Response to Ogni sindaco ha un programma meraviglioso. Ma i soldi dove sono?

  1. il covsavo nevo Rispondi

    9 maggio 2014 a 5:42

    Credo con molta sincerità che non ha letto o ascoltato bene i programmi dei candidati o di almeno qualcuno di loro, non tutti hanno dato questa visione del nostro paese ma anzi, in particolare uno, ha detto molto chiaramente che si potrà fare poco con le poche risorse che ci sono. Guardi bene il programma e ascolti quello che dicono quelli del movimento 5 stelle e non quello che dicono gli altri, ad esempio, e forse qualche dubbio le si chiarirà. Non bisogna fare di tutta l’erba un fascio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *