Oggi col sol dell’avvenir

|




METEOBILLI. Festa dei lavoratori col bel tempo. Fose non è il sol dell’avvenir, ma sole sarà e splenderà tutta la giornata.

Carissimi amici di Racalmuto e dell’Agrigentino. Un meteo “speciale” per parlarvi della  Festa dei Lavoratori. Una giornata di solito dedicata alle scampagnate, al divertimento unito alle riflessioni. Nel Palermitano, per esempio, è di tradizione la gita a Portella delle Ginestre, nella zona di Piana degli Albanesi, per ricordare il Primo Maggio del 1947 quando le mitragliatrici del bandito Salvatore Giuliano, fecero strage di contadini che erano andati nella vallata per partecipare a una manifestazione-scampagnata contro il latifondo. I morti furono 11 tra i quali due bambini, e i feriti 27.

Renato Guttuso commemora la strage di Portella delle Ginestre

Renato Guttuso commemora la strage di Portella delle Ginestre

 

Un giorno per ricordare, dunque, ma anche per divertirsi un poco, andare i campagna, fare divertire i picciriddi. Ebbene, il tempo darà una mano.

L’inno dei lavoratori, scritto alla fine dell’Ottocento dal fondatore del Partito Socialista Filippo Turati, dice che “sulla libera bandiera splende il sol dell’avvenir”. Ora io non lo so se è quello dell’Avvenir e, coi tempi che corrono, non mi avventuro.

Ma sole sarà e splenderà per gran parte della giornata con venti deboli da Ponente e temperature che, a Racalmuto, saranno addirittura vicine ai 22 gradi nelle ore più calde. Quindi gita assicurata. Meno buone le notizie sul fine settimana quando, a guardarla adesso, si prevede malotempo con le pampine sia sabato che domenica. Ma su questo vi aggiornerà venerdì.

Pronto accomodo vi auguro una serena gita. Non mangiate assai, prudenti alla guida, occhio ai picciriddi che sono sempre tosti. Tante belle cose. Lavoratrici.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *