Ode a Enzo

|




Omaggio di Mario Gaziano ad Enzo Lauretta.

Enzo Lauretta (foto Grandangolo)

Enzo Lauretta (foto Grandangolo)

La morte del Professor Enzo Lauretta ha suscitato unanime cordoglio in tutto il Paese. E in queste ore sono tanti gli attestati di affetto  che arrivano alla famiglia da ogni parte d’Italia. In tutti domina la stima e l’ammirazione verso un uomo che da oltre 7o anni è stato sicuramente un grande protagonista della vita culturale e sociale della sua terra. Lo scorso mese di marzo, in occasione del novantesimo compleanno di Lauretta, Mario Gaziano gli dedicò un’ode che oggi vi proponiamo e che sintetizza magnificamente l’affetto e la stima di cui il professore Lauretta in tutta la sua vita è stato sempre circondato.

ODE A ENZO

NEL NOVANTESIMO COMPLEANNO

Ode a Te,

grande Enzo,

maestro di vita, di stile, di cultura

e di grande umanità.

Ode a te Enzo

nel novantesimo tuo genetliaco.

Ode e onore

a te dalla tua Agrigento

per cui vivi e ti batti

per cui soffri e gioisci.

Onore a te

che hai letto nel cuore e nelle menti

di centinaia di generazioni

di giovani studenti,

appesi alla tua parola,

alla tua scienza, alla tua sapienza

alla tua profonda umanità.

Onore a te, grande Enzo,

che hai dato tutto di te stesso,

dei tuoi sentimenti, della tua passione,

della tua infinita cultura.

Onore a te, Enzo,

che hai navigato a vele spiegate

i mari delle onde e dello spirito

di Pirandello e Brancati,

di Ercole Patti e Giorgio Saviane

e di altri mille e mille mondi della cultura universale.

Onore a te,grande Enzo,

per le tue parole, i tuoi pensieri, le tue ansie.

Per le tue certezze e le tue incertezze.

Per i tuoi amori familiari

e i tuoi amori intellettuali.

Onore,dunque, a te

perchè sei grande,

e perchè grande è la tua lezione di vita:

rigorosa e attenta

scrupolosa e precisa.

Onore ancora a te

per le migliaia di giovani e di studiosi

che -dal mondo- Agrigento

hanno conosciuto

per tua iniziativa e tuo merito.

Onore a te, infine, per l’affetto che hai dato

e che hai ricevuto

dai tuoi amici di sempre e per sempre.

Mario Gaziano

17 Marzo 2014 – ore 16,30

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *