“Nei prossimi 5 anni nulla cambierà per il nostro Comune”

|




Grotte, è quanto sostiene il Gruppo Consiliare del M5S. “Il Documento Unico di Programmazione ricalca la linea politica della precedente amministrazione comunale: è stata cambiata solo la copertina…unica novità aumento dei costi della politica…”

Da sinistra i consiglieri del M5S: Salvatrice Morreale, Mirella Casalicchio, Giada Vizzini

Il Documento unico di programmazione, strumento finanziario approvato lo scorso 5 settembre dal Consiglio comunale di Grotte “ricalca la linea politica della precedente amministrazione comunale: è stata cambiata solo la copertina”.

E’ quanto sostiene il Gruppo Consiliare del M5S di Grotte che in una nota diffusa alla stampa scrive: “Grotte, ci risiamo! Dopo il caso Viareggio, è la volta del Documento Unico di Programmazione: uguale al precedente, è stata aggiornata solo la copertina (colpa del “salva con nome”).

“L’unica novità – si legge nella nota – consiste nell’aumento dei costi della politica stessa, che fra l’altro denunciamo da tempo. Le esigue risorse disponibili sono infatti state tutte impegnate per le indennità di carica e la conferma di tutte le posizioni organizzative”.

“Tutto ciò affermano i consiglieri del M5S di Grotte a discapito dei cittadini: meno servizi, nessun investimento, programmazione assente. Un mero bilancio da Ragioniere, che non ha alcun valore aggiunto, valore che dovrebbe arrivare dalla politica. Scelte politiche che non abbiamo condiviso in passato e che continuiamo a non condividere”.

“D’altronde –  si legge ancora nella nota – la maggioranza che sostiene l’attuale Sindaco è la stessa che ha amministrato Grotte nei cinque anni precedenti. Il bilancio di previsione è lo strumento utile a pianificare l’inversione di tendenza del degrado economico e sociale che sta vivendo Grotte: siamo dispiaciuti della convinzione che in questi cinque anni – conclude il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle – nulla cambierà per il nostro Comune”.

 

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *