Naro, tutela dei dipendenti comunali che segnalano condotte illecite

|




Le garanzie inserite nel  Piano triennale (2018/20) per la prevenzione della corruzione e delle illegalità.

Naro, Palazzo Comunale

Il Comune di Naro ha inserito nel  Piano triennale (2018/20) per la prevenzione della corruzione e delle illegalità nuove forme di tutela per i dipendenti che, nell’ambito del proprio rapporto di lavoro con il Comune, segnalano condotte illecite nell’ambito dell’Amministrazione Comunale. Il Piano è stato approvato dalla Giunta Comunale, su proposta del segretario generale Giuseppe Vinciguerra.

Ai dipendenti viene garantita la riservatezza dell’identità e viene assicurata la non sanzionabilità, il non demansionamento e il non trasferimento; la garanzia dell’anonimato per il whistleblower; il divieto di discriminazione nei suoi confronti; la previsione per cui la denuncia del whistleblower sia sottratta all’accesso.

Foto da Internet

 

 

 

 

 

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *