Moscatt non cambia idea: “I segretari comunali vanno tutelati”

|




Assemblea della categoria questa mattina a Roma.

Un momento dell'assemblea svoltasi oggi

Un momento dell’assemblea svoltasi oggi

Ancora una volta il deputato del Pd Tonino Moscatt scende in campo in difesa dei segretari comunali, figura professionale della quale da qualche mese si paventa il ridimensionamento nell’ambito della Riforma della Pubblica Amministrazione.

L’intervento di Moscatt oggi avviene in riferimento all’assemblea nazionale dei segretari comunali che si è tenuta questa mattina a Roma e alla quale il deputato del Pd era presente unitamente alla collega di partito Valentina Paris. I due parlamentari sono stati tra i primi a farsi carico delle esigenze poste dai segretari comunali condividendo le istanze provenienti dalla categoria.

“Riformare la Pubblica Amministrazione – ha spiegato Moscatt – non è cosa semplice ed in tempi così complessi ogni categoria dovrà sapersi sacrificare per garantire efficienza ed efficacia ai cittadini. Ciò non toglie che alcuni ruoli professionali, anche in fase di modernizzazione, vadano tutelati. Secondo questa logica oggi, confrontandomi, ho ascoltato i temi posti condividendo le giuste scelte. Nessuna difesa d’ufficio – prosegue – ma riqualificare la macchina amministrativa e burocratica significa anche mettere in campo  strumenti e professionalità all’altezza, requisiti che i segretari – conclude Moscatt – possono decisamente vantare”.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *