Mariarita Sgarlata: “Scala dei Turchi patrimonio che va salvaguardato”

|




L’Assessore Regionale alla Cultura a Realmonte per la vicenda Italkali-Kainite.

Mariarita Sgarlata

Mariarita Sgarlata

Incontro a Realmonte con l’Assessore Regionale alla Cultura Mariarita Sgarlata in merito alla vicenda Italkali-kainite, promosso dal locale circolo del PD, guidato da Stefano Tesè, da tempo impegnato nella salvaguardia del proprio territorio che il progetto in questione potrebbe mettere a rischio.  La preoccupazione maggiore riguarda lo scarico a mare di materiale inquinante che potrebbe compromettere l’equilibrio ambientale della costa realmontina.

Mariarita Sgarlata, accompagnata dall’onorevole Giovanni Panepinto e dal segretario Provinciale del PD Peppe Zambito, ha potuto visitare gli splendidi siti della costa: da Villa Romana alla Scala dei Turchi.

“E’ un posto meraviglioso, – ha commentato Mariarita Sgarlata – un patrimonio che dobbiamo salvaguardare perché rappresenta una ricchezza per questo territorio.”

La giornata si è conclusa con un confronto presso il Municipio alla presenza del Sindaco Piero Puccio, di alcuni consiglieri comunali, associazioni e cittadini. Si è discusso sul tema e più in generale della salvaguardia e dello sviluppo turistico- economico della città della ‘Scala dei Turchi’.

Un momento della visita alla Scala dei Turchi

Un momento della visita alla Scala dei Turchi

L’assessore regionale si è impegnata a verificare l’iter del progetto e a promuovere iniziative in grado considerare le giuste istanze del consiglio comunale e dei cittadini di Realmonte.

“Realmonte è la testimonianza – ha dichiarato Peppe Zambito – di come la natura sia il migliore alleato dello sviluppo. La vocazione turistica di questo territorio va salvaguardata e ogni progetto di sviluppo deve calarsi in modo compatibile e nel rispetto dell’ambiente.”

L'incontro al Comune

L’incontro al Comune

L’Unione Provinciale del Partito Democratico, non a caso, organizzerà proprio a Realmonte,  un convegno sullo sviluppo turistico e la salvaguardia dei Beni Culturali.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *