Liceo “Politi” Agrigento, interventi del Libero Consorzio

|




Il crollo di calcinacci dal tetto del bagno. Primo intervento per eliminare lo stato di pericolosità e verifica in tutto l’edificio per accertare l’esistenza di altre criticità.

In seguito al crollo dei calcinacci dal tetto di un bagno del Liceo Politi, avvenuto lo scorso lunedì, il Libero Consorzio Comunale di Agrigento ha diffuso una nota nella quale comunica che è stato effettuato nella sede del Liceo  un “intervento  tempestivo dei tecnici del libero Consorzio”.

“Gli operai della ditta con cui l’Ente ha un contratto aperto-si legge nella nota- sono, già, stati invitati ad effettuare un primo intervento per eliminare lo stato di pericolosità del tetto dei bagni. I tecnici dell’Ente, sollecitati dal Commissario Straordinario Dott. Girolamo Alberto di Pisa hanno invitato gli operai ad effettuare una verifica presso l’intera scuola per accertare l’esistenza di altre criticità”.

“E’ indubbio- dichiara il Commissario Straordinario-che la precaria situazione economica in cui in questi ultimi anni si è trovato il Libero Consorzio ha coinvolto anche le scuole, ma mai è venuta meno l’attenzione e l’impegno di questa Amministrazione per la sicurezza degli edifici scolastici. Nello specifico per il Liceo Scientifico e delle Scienze Umane Politi di Agrigento si era provveduto ad effettuare un’indagine diagnostica dei solai e conseguentemente è stato predisposto un progetto per una manutenzione straordinaria, mirata a migliorare le condizioni di sicurezza. Il progetto è stato finanziato dal MIUR per un importo complessivo di 340.000,00 euro ed al momento si stanno completando le procedure di aggiudicazione dell’appalto. I lavori presumibilmente potrebbero avere inizio a Giugno”.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *