“LicataAutori” incontra Cava, Fornari, Marinetti e Spalanca

|




L’appuntamento venerdì 22 agosto nella suggestiva location del Chiostro Badia nel centro storico della città.

Daniela Spalanca

Daniela Spalanca

Si concluderà con la seconda ed ultima serata venerdì 22 agosto l’evento “LicatAutori 2014” nato per iniziativa dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Licata, e dell’assessore uscente Giusy Marotta. Dopo lo straordinario successo della prima serata lo scorso primo agosto che ha visto la partecipazione di Carmelo Sardo, Angelo Vecchio e Carlo Barbieri venerdì 22 agosto   invece è la volta di  Daniela Spalanca, giornalista, scrittrice e autrice del libro “Donne allo specchio” (Libridine Edizioni), Antonella Cava, sociologa, docente di Media Studies Università di Messina e autrice del libro “Noir Tv” (Franco Angeli),  Mariangela Fornari, insegnante e poetessa, autrice del libro “In liberi Versi” ( Il Vicolo Editore), Giovanni Marinetti, giornalista e autore televisivo. Nel secondo appuntamento si parlerà di donne e società, violenza sulle donne e di casi di cronaca che diventano noir televisivi.

Il coordinamento scientifico e la conduzione delle serate è affidata a Francesco Pira, sociologo e giornalista, docente di comunicazione all’Università di Messina. Discussant saranno nella seconda serata: Floriana Costanzo, docente di letteratura italiana e  Nuccio Peritore, psicoterapeuta. E’ prevista  la partecipazione del poeta dialettale Lorenzo Peritore. Lettura e interpretazioni dei brani tratti dai libri saranno  a cura degli attori : Daniela Mulè ed  Enzo Minaldi.

Ci auguriamo – ha dichiarato il Coordinatore Scientifico dell’evento Francesco Pira che così come è accaduto per la prima serata anche nella seconda il pubblico possa con la sua presenza numerosa darci testimonianza culturale forte nella nostra Licata. Anche nella seconda serata gli ospiti saranno di altissimo livello e le opere che proporranno sono state già molto apprezzate”.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *