Licata, l’Amministrazione comunale dichiara lo stato di calamità naturale

|




Il sindaco Cambiano: “Non potevamo assolutamente restarcene insensibili di fronte ad un altro grave evento naturale che si è abbattuto sulla nostra zona e sui nostri produttori”.

Il sindaco di Licata Angelo Cambiano

La Giunta Comunale comunale di Licata ha ufficialmente avviato le procedure per la richiesata del riconoscimento dello stato di calamità naturale in seguito alle gelate registrate nei primi giorni del nuovo anno, che avrebbero causato, nonostante tutte le precauzioni adottate dagli agricoltori, danni irreversibili alle colture, compromettendo quasi tutta la produzione.

Come Amministrazione comunale – spiega il Sindaco  Angelo Cambiano – non potevamo assolutamente restarcene insensibili di fronte ad un altro grave evento naturale che si è abbattuto sulla nostra zona e sui nostri produttori.  Da ciò l’iniziativa della Giunta di disporre subito l’avvio delle procedure necessarie per chiedere alla Giunta Regionale Sicilia la dichiarazione dello stato di calamità naturale. L’atto di Giunta, è stato dichiarato immediatmente esecutivo, per poterlo inviare subito alla Presidenza della Regione e alla Prefettura di Agrigento, per l’adozione dei provvedimenti consequenziali di loro competenza”.

          

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *