Licata, istituito Ufficio Periferico della Pesca

|




Nella città, inoltre, riprende la potatura degli alberi e torna a funzionare l’autospurgo comunale.

Licata“Proprio stamani abbiamo avuta notizia che la Regione Siciliana ha accolto la nostra richiesta per l’istituzione di in Ufficio Periferico della Pesca”.

A dichiararlo è l’assessore comunale Carmelo Sambito subito dopo essere venuto in possesso del decreto del dirigente generale dell’Assessorato Regionale alla Pesca, Dario Cartabellotta, con il quale sono stati istituiti gli Uffici Periferici della Pesca in tutto quanto il territorio regionale. Infatti, oltre a quello di Licata, analoghi uffici sono stati istituiti a Termini Imerese, Porticello, Sant’Agata di Militello, Milazzo, Messina, Riposto, Catania, Siracusa, Capo Passero, Scoglitti, Porto Empedocle, Sciacca, Mazara del Vallo, Marsala Trapani e Castellammare del Golfo.

L’iniziativa rientra nel più vasto processo di riorganizzazione dei servizi della Regione Siciliana, resasi necessaria per evitare la perdita di risorse comunitarie, facendo ricorso al potenziamento della capacità amministrativa del dipartimento pesca attraverso l’utilizzo  anche di altro personale in aggiunta a quello che già presto servizio presso il suddetto dipartimento pesca.

La prossima settimana, parliamo sempre di Licata, dopo la forzata interruzione dovuta alla mancanza di adeguati mezzi, riprenderà il servizio di potatura degli alberi, ad opera del personale dipendente del Comune,  di corso Serrovira e degli altri punti del centro abitato dove in precedenza non è stato possibile intervenire a causa di adeguati mezzi operativi.  A darne comunicazione sono il vice sindaco, Angelo Cambiano e l’assessore Chiara Cosentino.

Lo stesso assessore Cosentino annuncia, inoltre, che dopo una decina di giorni di forzato riposo, dovuto alla necessità di sottoporlo ad intervento di manutenzione a causa di un guasto meccanico,  è nuovamente in funzione l’autospurgo comunale.

 

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *