Sciascia visto dagli studenti polacchi

|




Tre tele realizzate dagli studenti di Lublino dedicate a tre libri dello scrittore saranno esposte nell’atrio del Palazzo di città.

Sono state consegnate al Comune di Racalmuto le tre tele realizzate da dieci studentesse dell’università “Marii Curie-Sklodowska” di Lublino. Tre opere di grafica dedicate a tre libri di Leonardo Sciascia: Le parrocchie di Regalpetra, Il giorno della civetta e Morte dell’Inquisitore.

Alla presenza del sindaco Emilio Messana e degli assessori Salvatore Picone e Valentina Zucchetto, il gruppo di studenti ha voluto ringraziare l’amministrazione comunale per la disponibilità e l’accoglienza. Le giovani artiste, accompagnate dal docente del corso di Arte Andrzej Mosio, hanno inoltre realizzato, nei locali del teatro Regina Margherita, la mostra “Emotions” che sarà visitabile anche nel periodo delle festività pasquali.

“E’ un importante occasione di scambio culturale – ha detto il sindaco Emilio Messana – che rinnova il patto d’amicizia con l’università di Lublino. Non è la prima volta che accogliamo giovani della Polonia che lasciano un segno e una visione nuova della nostra storia e delle nostre bellezze artistico-culturali”.

Dopo l’esperienza del murales dedicato a Pietro D’Asaro, che ha cambiato il volto di un angolo molto frequentato del paese – aggiunge l’assessore alla Cultura Salvatore Picone – abbiamo chiesto all’università di Lublino di interpretare tre libri di Sciascia. Tre tele che collocheremo nell’atrio del Palazzo Comunale dando così un significato particolare al luogo di rappresentanza del Comune con tre simboli che ormai appartengono alla nostra identità culturale”.

Le tele sono state realizzate da: Liudmila Sakharchuk, Olga Ugrynyuk, Renata Gogol Kinga Lewicka, Katarzyna Wotczynska, Klaudia Surmacz, Magdalena Zieniewicz, Sylwia Watracz, Marlena Pawtuczuk e Iryna Lavrushko. Il progetto è stato seguito da Renato Volpe dell’ufficio Cultura del Comune di Racalmuto.

LE TELE DEDICATE AI LIBRI DI LEONARDO SCIASCIA

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *