La storia dell’antica Akragas corre sui binari

|




Al via, a partire dal 12 luglio, i treni storici estivi sulla Ferrovia dei Templi.

ferrovie k 3

Ferrovie Kaos e Fondazione FS Italiane, dopo la riapertura ufficiale della linea Agrigento Bassa – Porto Empedocle, organizzano treni storici lungo la ferrovia dei templi per luglio ed i primi di agosto. Nel complesso saranno effettuate 4 manifestazioni, a partire d sabato 12 luglio e proseguendo per sabato 19 luglio, sabato 26 luglio e sabato 2 agosto.

La formula, messa a punto in collaborazione con numerosi enti pubblici e privati, prevede il ritrovo dei partecipanti alle ore 16 alla stazione di Agrigento Centrale dove si attenderà il regionale proveniente da Palermo per consentire a chi viene da fuori città di salire a bordo. Alle 16.15 il treno storico, espletato con due littorine d’epoca, partirà alla volta di Agrigento Bassa, dove sarà consentita la salita dei viaggiatori, per dunque imboccare l’antico binario che discende verso la Valle dei Templi. Dopo un viaggio di alcuni chilometri, alla velocità di 30 km/h, tra panorami mozzafiato e profumi ormai dimenticati, si giungerà nel cuore del parco archeologico, al tempio di Vulcano dove i passeggeri discenderanno per iniziare le escursioni guidate.

ferrovie 2

La prima tappa è prevista al giardino della Kolymbetra: i volontari del FAI accompagneranno i viaggiatori in questo splendido luogo dove si troverà riparo dalla calura estiva e, al contempo, si potrà conoscerne la storia attraverso una visita guidata. Terminata la visita al Giardino si risalirà la collina dei templi: le guide turistiche, messe a disposizione dal Consorzio Turistico Valle dei Templi di Agrigento, illustreranno la storia dell’antica Akragas, mentre sarà possibile ammirare il panorama della valle. Al seguito dei viaggiatori ci sarà l’orchestrina dei gruppi Folk “I picciotti da Purtedda” e “Città di Agrigento”. Al tramonto, a tutti i partecipanti, sarà offerto a cura della Locanda di Terra, un aperitivo con prodotti tipici locali. Il ritorno ad Agrigento è previsto per le ore 20, per consentire a chi viene da  Palermo di poter prendere la coincidenza con il regionale in partenza alle 20.14.

“Si tratta di quattro appuntamenti imperdibili – si legge in una nota – sia per i turisti, che per tutti i siciliani che vogliono vivere una giornata a stretto contatto con natura, cultura, storia e gastronomia. Particolare rilevanza assume l’appuntamento del 19 luglio, organizzato in collaborazione con il Consorzio per la legalità e lo sviluppo: in tale giornata, infatti, sarà ricordata la figura di Paolo Borsellino, nell’anniversario della strage di Capaci ed il treno turistico sarà metafora di uno sviluppo possibile, e sostenibile, di una città, appunto, a vocazione turistica. Il Presidente del Consorzio per la Legalità e lo Sviluppo, Maria Grazia Brandara, donerà ai partecipanti il “Legal Game”, il gioco della legalità. Sempre il 19 luglio, anniversario della frana del 19 luglio 1966, in collaborazione con il Laboratorio Vallicaldi, si inviteranno i viaggiatori ad un momento di riflessione sul disastro urbanistico che ha sconvolto la città di Agrigento. Riflessione che proseguirà, in serata, con alcune proiezioni nel cuore del centro storico”.locandina treni estivi

“Siamo molto soddisfatti – prosegue la nota di Ferrovie Kaos – in queste ore gli alberghi cittadini stanno promuovendo offerte ai turisti che includono week end ad Agrigento con incluso viaggio con treno storico nella Valle dei Templi. Grazie a Fondazione FS il territorio di Agrigento ha una opportunità unica per poter incrementare i flussi turistici con servizi d’eccellenza che possono richiamare l’attenzione di visitatori da tutto il mondo”.

Per partecipare ai treni d’epoca estivi è necessario prenotare anticipatamente telefonando allo 0922 595939. Per tutte le informazioni è possibile contattare il 3299570774 o scrivere una mail all’indirizzo info@ferroviekaos.it

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *