IPIA Marconi. Ylenia e Noemi: “ Vogliamo vivere e non sopravvivere”

|




“Siamo intimoriti dalla triste realtà che ci circonda”

“I cittadini non sono ospiti ma proprietari del Comune”. E’ questo il messaggio che abbiamo colto visitando il Palazzo municipale del nostro paese.

Un’esperienza interessante, sicuramente. Molto coinvolgente il momento del confronto in cui abbiamo potuto esprimere, su sollecitazione di Renato Volpe, i nostri disagi, ma anche i nostri suggerimenti per far riaffiorare la società di Racalmuto, rispettando le regole del vivere civile e senza opprimere nessun individuo.

Scuole, parchi e tante altre aree pubbliche sono state oggetto di divertimento per i vandali che, evidentemente, non capiscono che distruggendo privano se stessi e tutta la collettività di un bene comune.

Noi giovani spesso vogliamo esprimere le nostra vera opinione, ma siamo intimoriti dalla triste realtà che ci circonda. Per concludere, noi proponiamo una serie di incontri nei quali possiamo dare il nostro contributo alla crescita di una società migliore. Dobbiamo collaborare tutti insieme, perchè noi Vogliamo vivere e non sopravvivere.

Ylenia Groll
Noemi Geraci Serravillo
Classe V TSS

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *