Il Servizio di chiamata in soccorso dei più deboli

|




Lillo Firetto presenta all’Ars un disegno di legge.

disabiliTroppo spesso si assiste a imbarazzanti situazioni di persone con disabilità, impossibilitate ad accedere a strutture pubbliche o private a causa di barriere architettoniche o altrimenti soggetti deboli in difficoltà nell’espletamento di alcuni servizi. L’istituzione del Servizio di chiamata, mediante un avviso sonoro,  per persone in difficoltà o con disabilità motorie o sensoriali sarà previsto da un apposito Disegno di Legge che il deputato regionale Lillo Firetto (Udc) ha depositato nelle ultime ore all’Assemblea Regionale Siciliana.

Il Servizio sarà utile per modificare l’attuale livello di attenzione nei confronti di tutte le categorie deboli, anziani, bambini piccoli, persone incidentate, con disabilità motorie o sensoriali, spingendo la società verso una più diffusa cultura dell’accessibilità. Il Disegno di Legge di Lillo Firetto intende intervenire in direzione di una soluzione ai disagi prevedendo  nell’ambito della Regione  l’istituzione di un Servizio di chiamata che tutti gli enti sia pubblici che privati, che gestiscono servizi, debbano predisporre mediante un avviso sonoro all’esterno degli edifici. Inoltre all’articolo tre del Disegno di Legge viene chiesto che i Comuni annualmente pubblichino nel proprio sito web istituzionale tutti i provvedimenti adottati in materia di rilascio di permessi e o spazi destinati ai soggetti con disabilità o più in generale alle categorie deboli affinché ovunque si possa consentire il pieno utilizzo di tutti i servizi.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *