I furbetti della 104. Una legge che costa 720 milioni di euro all’anno ||| DOSSIER – PRIMA PUNTATA

|




NOSTRA INCHIESTA. Diciannove persone arrestate, più di cento indagati per le false attestazioni. L’indagine della procura di Agrigento su medici e funzionari che concedevano i benefici della legge 104 a chi non ne aveva i requisiti scoperchia uno scandalo noto a molti. Malgrado tutto comincia un viaggio tra le luci e le ombre di una legge importante, ma troppe volte sfruttata dai soliti scaltri. Ecco i dati ufficiali, raccolti da Anna Maria Scicolone. Ci sono più permessi al sud che al nord. E tra gli insegnanti si registra il maggior numero di permessi speciali. Ma c’è anche molto altro. Con qualche sorpresa.

ermessi per disabilità

Il 7,4 per cento dei dipendenti pubblici hanno beneficiato della 104

Legge 104 del 1992. Tutti ne parlano, pochi la conoscono, una parte non indifferente di dipendenti pubblici ne usufruisce. Abbiamo provato a scandagliare alcuni numeri, senza voler demonizzare nessuno, ma volendo anzi significare quanto sia importante che, tenuto conto di tali cifre, sia fatta luce sugli eventuali falsi fruitori. Le ultime rilevazioni ufficiali risalgono al giugno 2011 e fanno riferimento all’anno 2010, tuttavia sono abbastanza indicative di una situazione e sono prova di un andamento statistico differenziato per regioni.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *